menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley A2, Infotel. Muresan: "Ripartiamo dalla vittoria con Matera"

Tra le protagoniste della vittoria c'è stata senza dubbio Daiana Giorgiana Muresan, autrice di 28 punti, molti di questi determinanti

La Infotel ha scelto l’occasione migliore per ritornare alla vittoria. Nessuna partita era infatti più importante di quella contro il Time Volley Matera (vinta 3-2), gara che metteva in palio punti pesanti per la salvezza, un vero e proprio crocevia di questo inizio stagione. Forlì ha interpretato il match con grande attenzione e determinazione, dando a coach Alessandro Medri e ai tifosi ottime risposte dal lato caratteriale. Da domenica scorsa è iniziato quindi un nuovo campionato che sarà lungo tredici partite.

Tra le protagoniste della vittoria c’è stata senza dubbio Daiana Giorgiana Muresan, autrice di 28 punti, molti di questi determinanti. “Finalmente siamo ritornate alla vittoria – spiega la schiacciatrice romena – e ora possiamo guardare al futuro con maggiore ottimismo. Tutte noi avevamo bisogno di vincere per ritrovare maggiore fiducia nei nostri mezzi e sono convinta che dalla gara con Matera ripartiremo per risalire la classifica”.Muresan però ha qualche rimpianto ripensando alla partita, perché poteva arrivare una vittoria ben prima del tie break.

“In tutta sincerità ho qualche recriminazione per non aver conquistato i tre punti, perché con maggiore concentrazione potevamo riuscirci. Purtroppo alcuni alti e bassi ci hanno condannate, e quindi dovremo lavorare per eliminare questi cali di concentrazione. Lo spirito che abbiamo messo in campo è stato dei migliori ed è servito per vincere uno spareggio importante”. La schiacciatrice ha dimostrato ancora una volta di essere una delle colonne della squadra, tanto da sentirsi ormai una romagnola a tutti gli effetti.

“Siamo un grande gruppo, formato da giocatrici che si aiutano dentro e fuori dal campo. Mi sono trovata molto bene sin dal primo giorno che sono arrivata a Forlì, perché la città è molto bella e la società mi ha subito accolta nel migliore dei modi. Anche in campo mi sto trovando a mio agio grazie all’allenatore e alle compagne”.Domenica prossima la Infotel Forlì sarà impegnata sul difficile campo del Cedat San Vito, altra diretta concorrente per la salvezza.



 


 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento