rotate-mobile
Sport

Volley B2, la Softer espugna il Carisport e fa suo il derby con Cesena

La Softer Volley Forlì riesce nell'impresa ed espugna il Carisport di Cesena infliggendo un rotondo 3-0 ai cugini della Fenice nel match di cartello della terza giornata di andata del girone D - i ragazzi di coach Kunda sfoderano una prestazione attenta e pulita

La Softer Volley Forlì riesce nell'impresa ed espugna il Carisport di Cesena infliggendo un rotondo 3-0 ai cugini della Fenice nel match di cartello della terza giornata di andata del girone D - i ragazzi di coach Kunda sfoderano una prestazione attenta e pulita, che li ha visti tenere per ampi tratti della gara le redini dell'incontro, imbrigliando bene i temuti attaccanti avversari di palla alta leggendo con intelligenza il gioco prima di Rossi e poi di De Angeli.

I cesenati si sono presentati in campo forti dei sei punti raccolti e con lo stesso starting six di Orbetello con Peter Rossi al palleggio in diagonale con Venturini, Giacomo Rossi e Arienti al centro, Bertacca e Gherardi in posto 4 e Marchini libero; gli ospiti invece ripropongono il collaudato sestetto delle ultime gare con Boschi-Sirri, De Leonibus-Zauli, Mambelli-Kunda e Monti libero.

Il primo parziale è monologo Softer che dopo essersi scrollata di dosso qualche incertezza iniziale, spinge forte sull'acceleratore impegnando a fondo Gherardi e Bertacca in ricezione, trovando in Sirri e Mambelli i due riferimenti preferiti di Boschi e lavorando molto bene con i centrali sia a muro che in contrattacco; la Fenice perde subito contatto e nonostante Casadei si giochi la carta del doppio cambio inserendo gli esperti De Angeli-Casadei, il set scivola via velocemente (25-17).

Il secondo parziale è la fotocopia del primo , con i padroni di casa che non riescono ad imporre il loro ritmo con continuità e subiscono la buona lettura tattica dei forlivesi sia a muro che in battuta; Sirri fa il bello ed il cattivo tempo, ma è soprattutto la difesa forlivese a creare i break decisivi (25-20).

Il terzo set è il più emozionante: la Softer si inceppa infatti sul 15-13 facendosi rimontare sino al 17-15 dai colpi di Bertacca (il più continuo in attacco per i cesenati) - quando l'inerzia della gara sembra passare in mano ai padroni di casa, ci pensano Sirri, Kunda e Mambelli, coadiuvati dai block di Zauli e De Leonibus a riportare l'equilibrio ed alla lunga alternanza dei set point; la Fenice ne sciupa 3, ed al quinto match point chiude invece Forlì su attacco out di Gherardi.

Sabato 7 novembre al Pala Credito di Forlì sarà di nuovo super sfida ai modenesi del Villadoro, unica altra formazione a punteggio pieno come i forlivesi. 

Fenice Cesena R.I.V. – Softer Volley Forlì 0-3 (17-25, 20-25, 29-31)

FENICE: Gherardi 7, Arienti 9, Bertacca 11, Casadei 7, G.Rossi 4, P.Rossi, Venturini, Damassa, Paolocci, Marchini (libero), De Angeli. N.e. Rasi, Celetti. All.: Casadei

SOFTER: Sirri 18, Mambelli 11, Kunda 8, De Leonibus 9, Zauli 9, Boschi 5, Silvestroni, Olivucci, Ramberti, Monti (libero). N.e. Boschetti, Maresca, Montalti. All.: Kunda.

ARBITRI: Piccininni e Righi.

NOTE. Battute vincenti: Cesena 2, Forlì 1. Battute sbagliate: Cesena 11, Forlì 12. Muri: Cesena 7, Forlì 10.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B2, la Softer espugna il Carisport e fa suo il derby con Cesena

ForlìToday è in caricamento