rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Volley femminile B2, la Bleuline sogna in grande: servono due set per la promozione

Sabato il ritorno nelle marche, seconda battaglia di una serie tutt'altro che chiusa dove urgerà porre la massima attenzione, ma dove la Libertas dimostra di avere il potenziale di poter entrare nella storia della pallavolo forlivese

La Bleuline volley Forlì batte per 3 a 1 La De Mitri Energia e fa sua la gara di andata della finale playoff di serie B2. Una vittoria al termine di una bellissima partita che porta le forlivesi a due set dalla promozione in serie B1. S'interrompe così in romagna la striscia di 14 vittorie consecutive di Porto S.Elpidio, giunta a Forlì con la casella delle sconfitte della stagione attuale a quota zero.

Parte forte la Bleuline volley: Gallo è subito ispirata e porta le sue sul 6-3. I primi lampi di una Benazzi comunque ben contenuta e due ace di Ragni risvegliano subito le ospiti, ma Forlì scappa ancora sul 18-13 a proprio favore. Le marchigiane però non mollano: un muro di De Martino porta ancora a contatto le sue, sul 20-19 parte ufficialmente la volata che sorride a Forlì: Collet schiaccia a terra il punto del 25-22 ed è uno a zero romagnolo.

Secondo set con grande equilibrio fino a circa metà, equilibrio che Benazzi interrompe con due missili che lanciano Porto S.Elpidio sul 18-15 a proprio favore. Questa volta Gardini e socie non riescono a ribaltarla, e il finale premia le ospiti: uno a uno e tutto nuovamente in parità. Forlì si lecca le ferite e riparte subito: 3 a zero ad inizio terzo set, ma distanze ristabilite sull'immediato, fino all'ennesima situazione punto a punto che si protrae fino al 15 pari. E' Cecilia Morolli che a questo punto esce fuori riempiendo di colpi la metà campo marchigiana, ma il copione finisce per non variare nemmeno in questo set: si è sul 22 pari quando Laura Gallo decide di mettersi in proprio e firmare tutti gli ultimi tre punti del set: altro 25-22 e due a uno Bleuline.

Galvanizzata dal nuovo vantaggio, la Libertas fugge immediatamente sul 10-6 con la chiara intenzione di chiuderla definitivamente, ma manco a dirlo è controbreak, con Porto S.Elpidio che riaggancia a quota 11. Ma è ancora Laura Gallo, mvp dell'incontro, che riprende a Macinare riportando Forlì sul 18-13. Le ospiti si aggrappano a Benazzi e tornano a minacciare ma è un'altra giovanissima, Beatrice Bacchilega coadiuvata dalla solita Cecilia Morolli ad avviare lo strappo decisivo: 23-18 e titoli di coda che iniziano felicemente a scorrere. Il puntino sulla i definitivo lo mette Collet, e l'esultanza puo' partire. Sabato il ritorno nelle marche, seconda battaglia di una serie tutt'altro che chiusa dove urgerà porre la massima attenzione, ma dove la Libertas dimostra di avere il potenziale di poter entrare nella storia della pallavolo forlivese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile B2, la Bleuline sogna in grande: servono due set per la promozione

ForlìToday è in caricamento