Volley femminile, buon inizio di anno per la Bleuline Libertas

Alle porte, sabato al ginnasio sportivo, l'ennesimo derby stagionale, contro la Liverani Lugo

Inizia con un successo il 2020 per la Bleuline volley Forlì che espugna il campo della Teodora Olimpia Ravenna pre tre set a uno rilanciandosi ufficialmente nelle zone alte della classifica. Priva delle infortunate Capriotti e Morelli, per entrambe problemi alla schiena, Forlì comanda per lunghi tratti la partita portando a casa una vittoria meritata. Bene le centrali forlivesi, Valpiani, Sopranzetti e Caldara, autentico rebus per le giovani e mai dome ravennati di casa.

Dopo un primo set approcciato alla grande dalle ragazze di Delgado, e condotto in carrozza fino al 18-25 finale, la Bleuline pare prendere decisamente in mano il match, fino ad arrivare al 3-13 del secondo parziale. E' li che la Teodora, sospinta dall'ottima Monaco, reagisce, impatta l'incotto e si aggiudica il punto a punto finale. Uno a uno, anche un pò a sorpresa, e tutto da rifare. La Libertas non ci stà, Valpiani e Sopranzetti prendono per mano le compagne e il terzo set il pallino torna in mano alle forlivesi: 15-25 il risultato e Forlì che torna avanti.

Quarto set: la Teodora gioca il tutto per tutto, ne esce un set combattutissimo che la Bleuline riesce a far suo nelle ultime curve. Vittoria da tre punti per la Bleuline, ora al quarto posto della classifica. Alle porte, sabato al ginnasio sportivo, l'ennesimo derby stagionale, contro la Liverani Lugo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento