Sport

Volley femminile, continua spedita la marcia della Bleuline Forlì

Sabato prossimo si torna in Umbria, per l'ultimo viaggio di questa prima fase: ad ospitare le forlivesi il Trestina Perugia

Continua spedita la marcia della Bleuline Volley Forlì che vince per tre set a uno il derby contro il volley Cattolica consolidandosi saldamente in testa al proprio girone del campiopnato di B2. Quinto successo consecutivo maturato al termine di un match difficile contro una coriacea Cattolica, match reso ancora più complicato da una situazione di semi emergenza a cui coach Morolli ha dovuto far fronte. All'infortunio di Sopranzetti e di Collet, per quest'ultima si tenterà il recupero per la prossima partita, si aggiunge infatti all'ultimo momento il forfait di Laura Gallo causa un'infortunio che verrà meglio valutato nei prossimi giorni. Dentro quindi dall'inizio Sara Stradaioli e Chiara Parenti dall'inizio, e gara che si mette comunque quasi subito bene per le forlivesi. Cattolica resta in partita nelle prime battute del primo set, il tempo necessario ad Elisa Morolli di iniziare ad armare le compagne, con la premiata ditta Gardini/Bacchilega, alla fine saranno quaranta i punti delle due centrali, a farla subito da padrona. La Bleuline fugge piano piano regalandosi un primo set senza particolari patemi d'animo chiuso sul 25-16 per le forlivesi.

E' nel secondo set che Cattolica si affaccia pian piano alla partita: le ex Gugnali e soprattutto Godenzoni iniziano pian piano a colpire, tenendo le ospiti avanti nel punteggio. Forlì impatta prima e sorpassa poi sul 16 a 15 grazie ad un doppio ace di Elisa Morolli, e avvia un'avvincente finale punto a punto: Godenzoni riporta le sue in parità a quota 22, ma il rush finale è della Bleuline: errore di Cattolica e punto finale di Chiara Parenti per il 25 a 22 finale che si traduce nel due a zero romagnolo. Terzo set: Forlì vuole chiuderla e vola sull' 11 a 5 a proprio favore, ma quando tutto pare lasciar presagire ad un comodo tre a zero, Cattolica tira fuori l'orgoglio. Sempre Godenzoni e qualche errore della truppa di Morolli riportano in piena partita le ospiti e portano tutti ad un'altro finale punto a punto, finale che questa volta premia la formazione di Cattolica col punteggio di 25 a 22.

Quarto set, ora l'inerzia passa inizialmente a Gugnali e compagne, che partono meglio cominciando ad accarezzare l'idea di portare a casa anche qualche punto, ma la Bleuline non ci sta: le solite Gardini e Bacchilega più i lampi di Stradaioli rompono l'equilibrio e portano la Libertas sul 13 a 9. Libertas che fugge senza voltarsi più indietro, con un'ottima seconda parte di secondo set che chiude la contesa sul tre a uno locale. Forlì trova un' importante successo nell'emergenza e contro una buona Cattolica, nel segno di un collettivo ancora una volta arma vincente delle romagnole. Sabato prossimo si torna in Umbria, per l'ultimo viaggio di questa prima fase: ad ospitare le forlivesi il Trestina Perugia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile, continua spedita la marcia della Bleuline Forlì

ForlìToday è in caricamento