Sport

Volley femminile, la Libertas non si ferma nemmeno d'estate: "Costruiremo la migliore squadra possibile"

Una stagione, la prossima, che fa seguito ad un 2017/2018 che ha regalato tantissime gioie, con una promozione sfumata solo nella finale contro San Donà

Ad un mese scarso dalla ripresa dei lavori, quattro chiacchere con Deana Meneghini, che si appresta ad iniziare il suo secondo anno da presidentessa della Libertas Volley Forlì, pronta più che mai a ripartire nel prossimo campionato di serie B2. "Stanchi, tanto lavoro da fare, ma felici di ripartire - attacca Deana -. Devo ringraziare come sempre in primis tutto lo staff che si adopera ogni giorno per far si che le cose possano procedere, visto che il lavoro è tanto e gli intoppi sono sempre dietro l'angolo. Senza di loro, Sandro, Pina, Ivo solo per citarne alcuni, tutto questo non sarebbe realizzabile. Non potrò mai ringraziarli abbastanza".

Una stagione, la prossima, che fa seguito ad un 2017/2018 che ha regalato tantissime gioie, con una promozione sfumata solo nella finale contro San Donà. "E' stato un anno bellissimo -continua Deana -, ho ancora negli occhi quelle serate di Giugno col ginnasio straripante e la nostra gente a tifare. Momenti bellissimi, momenti da cui ripartiamo per migliorarci ancora se possibile, anche se, ci tengo a sottolinearlo, non è nostra intenzione uscire dai nostri principi e fare il passo più lungo della gamba. Stiamo cercando di allestire la miglior squadra possibile, ma non ci presenteremo certo al via con l'ossesione di vincere il campionato."

Squadra chiaramente ancora guidata dal confermatissimo coach Delgado, squadra che sarà molto simile a quella che tanto bene ha fatto la scorsa stagione. "Stiamo cercando di confermare gran parte del gruppo dello scorso anno, con qualche inserimento, diciamo che siamo a buon punto, c'è ancora qualcosa da sistemare ma a breve avrete notizie - annuncia -. Il gruppo dello scorso anno è stato magnifico in campo e fuori, mi pare scontato dire che gran parte di queste ragazze vestiranno ancora la nostra maglia, anche se, ripeto c'è ancora qualcosina da aggiustare, ma siamo assolutamente al lavoro per consegnare ad Andy la squadra fatta per l'inizio della preparazione".

Novità importante è anche l'acquisizione, da parte della Libertas Volley, della squadra di serie C dell'aics, conquistata ai playoff della scorsa stagione. "Anche qui stiamo in questi giorni ultimando tutta la burocrazia necessaria, è un accordo molto bello quello che abbiamo fatto, giocheremo anche la serie C, un "serbatoio" importante per far giocare le ragazze più giovani, orchestrate da qualche giocatrice più esperta, per dar seguito al nostro progetto, quello della "forlivesità", per arrivare ad avere più atlete possibile della nostra città nelle nostre prime squadre - prosegue la presidentessa -. Un concetto che parte dal basso, dalle più piccoline, e dal nostro settore giovanile, una cosa di cui andiamo orgogliosi, su cui lavoriamo tanto".

"Abbiamo confermato praticamente tutto il nostro staff di allenatori, puntiamo ad allargamente il nostro bacino. C'è da lavorare tanto, ma non abbiamo certo paura e le nostre maniche sono assolutamente rimboccate, pur con tutte le difficoltà che una una realtà ampia come la nostra comporta. Le nostre porte, per chiunque voglia aiutarci e collaborare, sono sempre spalancate", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile, la Libertas non si ferma nemmeno d'estate: "Costruiremo la migliore squadra possibile"

ForlìToday è in caricamento