rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Volley femminile serie C, continua il mal di trasferta della Claus Libertas

Eppure ad inizio di primo set la squadra forlivese ha rispettato in pieno i dettami con cui coach Polo ha costruito gli allenamenti in settimana

Nulla da fare per la Libertas contro la sua pecora nera, il Cattolica volley. Eppure ad inizio di primo set la squadra forlivese ha rispettato in pieno i dettami con cui coach Polo ha costruito gli allenamenti in settimana e ha disposto per la gara, tant’è che la Libertas si è trovata subito in vantaggio per 4 a 0, 13 a 5, fino al 18 a 10 che, per un pezzo, rimarrà a memoria. Gioco perfetto, ordinato, preciso come da disposizioni. Poi il ribaltone di Cattolica con Fanelli in battuta e le padrone di casa, senza strafare, a staccare incredibilmente un parziale di 9 a 0 che le hanno condotte a vincere un set che tutti oramai pensavano in mano alle ospiti.

Il secondo e il terzo set procedono senza troppe note da evidenziare: le forlivesi demoralizzate e senza reazione, le cattolicesi sull’onda dell’entusiasmo e della loro esperienza non hanno rischiato più nulla, aggiudicandosi i tre punti in palio. Mal di trasferta, poco entusiasmo e scarsa attenzione? Ci sarà da lavorare, ma più di tutto ciò che serve è lo spirito delle ragazze forlivesi che in trasferta devono al loro coach e ai propri tifosi, maggior concentrazione e attaccamento alla maglia. Le ragazze di Cattolica sono state praticamente perfette in ricezione, con un attacco pungente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile serie C, continua il mal di trasferta della Claus Libertas

ForlìToday è in caricamento