Volley femminile serie C, la Libertas inizia gli allenamenti al Polisportivo Monti

La squadra è stata completamente rinnovata per fare spazio a giovanissime promesse in rispetto alla filosofia della società, pur senza nascondere qualche normale rimpianto

Mercoledì  hanno iniziato gli allenamenti anche le ragazze che vestiranno nella stagione 2020-21 la maglia della Libertas volley di serie C. In attesa delle decisioni del Comune, gli allenamenti si susseguono e si effettuano al Polisportivo Monti alla Cava, ovviamente all'aperto e in rispetto ai protocolli di sicurezza anti covid, sperando sempre che resista l'alta pressione. La squadra è stata completamente rinnovata per fare spazio a giovanissime promesse in rispetto alla filosofia della società, pur senza nascondere qualche normale rimpianto.

Sono state confermate le giovanissime Adora Ikenna, Macchi, Viola Giunchi e la più "attempata" Sharon Toresi. Rientrano le sorelle Elena e Giorgia Garavini più cariche che mai. Sono state inserite definitivamente le nuove leve Emma Chiericati, Aicha Yabre, Bianca Murer, Sare Sawiratou e completa per ora il gruppo Giulia Romagnoli che, insieme a Murer, sono le uniche "esterne" alla società. Confermati i due dirigenti Fabio Garavini e lo storico Goffredo Gardini. Cambiano invece i vertici tecnici della squadra col ritorno di Andrea Bazzocchi in qualità di coach e del suo vice Riccardo Briganti. Responsabile della preparazione fisica è Arianna Bolognesi.

Squadra-serie-C-2020-2021-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • "Io apro", 30 clienti a tavola. Ristoratore forlivese multato: "Un segnale per smuovere la situazione"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

Torna su
ForlìToday è in caricamento