menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, il debutto di Giulia Russo: "E' stata una chance emozionante"

Tra le debuttanti della Infotel Forlì non ci sono soltanto giovani prospetti del vivaio, ma anche giocatrici che dopo anni trascorsi nelle serie minori hanno avuto la possibilità di essere lanciate nel palcoscenico della A2

Tra le debuttanti della Infotel Forlì non ci sono soltanto giovani prospetti del vivaio, ma anche giocatrici che dopo anni trascorsi nelle serie minori hanno avuto la possibilità di essere lanciate nel palcoscenico della serie A2. E' il caso di Giulia Russo, 25enne forlivese doc, che dopo essere passata in estate dalla Sammartinese alla Volley 2002, ha avuto la grande ribalta nella squadra allenata da coach Alessandro Medri. Chioccia delle giovani compagne della serie D, Russo ha debuttato in A2 domenica scorsa contro Fontanellato, dopo essere andata in panchina nella prima uscita stagione delle forlivesi con San Vito sempre al Villa Romiti.
 
“Sono stata davvero contenta di avere avuto questa opportunità – spiega l'opposto – e quando mi è stato detto di entrare in campo per prendere il posto di Muresan ero davvero contenta ed elettrizzata. Adesso però ritorno nel mio mondo della serie D, lasciando la scena alle tante giovani che si stanno affacciando in prima squadra e che meritano una carriera piena di soddisfazioni. Certo che per una vecchietta come me è stato davvero emozionante avere questa chance”.
 
Il rapporto tra Giulia Rosso e la Volley 2002 è nato da pochi mesi, da quando la giocatrice ha sposato la causa forlivese.

“In estate sono passata dalla Sammartinese alla Volley 2002 e devo dire che la scelta è stata azzeccata. Con la serie D stiamo disputando un Campionato positivo facendo crescere le nostre giovani e non dimenticando mai il nostro obiettivo che è quello di giocare divertendoci e di crescere partita dopo partita dando sempre tutto in allenamento. L'annata è stata davvero positiva e questo esordio in prima squadra, dopo aver militato in carriera al massimo in serie C, è stato davvero la ciliegina sulla torta”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento