menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, la Infotel sfida la seconda forza del campionato

Domenica pomeriggio la squadra di coach Alessandro Medri scenderà nella tana del Banca Reale Yoyogurt Giaveno (fischio d'inizio ore 18), seconda forza del campionato

Dopo due settimane di riposo forzato a causa del maltempo che ha portato al rinvio di due gare di campionato, la Infotel Forlì ritorna finalmente in campo. Domenica pomeriggio la squadra di coach Alessandro Medri scenderà nella tana del Banca Reale Yoyogurt Giaveno (fischio d'inizio ore 18), seconda forza del campionato. “Non giochiamo una partita ufficiale dal 29 gennaio – spiega coach Alessandro Medri – e in un momento così difficile della stagione, in cui non sono ammessi passi falsi, non è semplice ritornare in campo dopo una pausa così lunga".

"In queste settimane abbiamo dovuto affrontare tanti problemi, perchè la neve e il maltempo non ci hanno permesso di allenarci con regolarità, tanto che in alcune occasioni abbiamo dovuto lavorare soltanto dal lato fisico o addirittura rinviare alcune sedute - continua Medri -. In ogni caso la squadra è pronta per giocarsi il finale di stagione e già dalla gara contro Giaveno dovrà dimostrare la determinazione vista contro Matera. Sappiamo che le piemontesi sono una formazione molto attrezzata con tantissime giocatrici di valore, come testimonia anche la classifica, ma come ho sempre detto, il primo pensiero di Forlì dovrà essere quello di pensare a dare il massimo senza preoccuparsi dell'avversario”

Sarà una Banca Reale Yoyogurt Giaveno molto determinata quella che affronterà la Infotel, e ancora scottata dal ko nello scontro diretto contro Loreto rimediato la scorsa settimana. Con questa sconfitta, infatti, le piemontesi si sono fatte sorpassare in vetta proprio dalle marchigiane, perdendo così la leadership che durava da parecchie settimane. Come dimostra la classifica, Giaveno è una vera e propria corazzata costruita per il salto di categoria, con al timone Bruno Napolitano, già vincitore lo scorso anno della serie A2 con Parma. Ottima è la batteria delle schiacciatrici, tutte in grado di essere decisive durante la partita. Tra le italiane spiccano Ramona Aricò, Alice Coatti e Valentina Cester, mentre tra le straniere ci sono la tedesca Heike Beier (ex Piacenza), la slovena Marina Cvetanovic (ex Pavia) e la ceca Nikola Senkova. Le palleggiatrici sono invece Ilaria Angelelli e Stefania Corna, giovane prospetto cresciuta nel settore giovanile di Bergamo. Federica Mastrodicasa, Nicoletta Luciani (che vanta un lungo passato in A1) e Tiziana Veglia, mentre l'unico libero in rosa è Michela Molinengo, ex Busto Arsizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento