rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport

Volley, per la Banca di Forlì ultimo atto a Novara

Marone potrà contare sulla rosa al completo ed è quasi certo che, come con Urbino, ci sarà un’ultima occasione di scendere in campo per tutte le giocatrici.

Novara chiede spazio e punti alla squadra di Marone. La neopromossa formazione guidata in panchina dall’ex Pedullà è certa di un posto nei play off scudetto ma sogna di migliorare la propria posizione (ora Rosso e compagne sono settime) in classifica. La matematica consente di conquistare anche il quarto posto. La forma fisica e le qualità tecniche per scalare posizioni ci sono, come ha mostrato anche l’ultimo turno quando le piemontesi hanno tenuto testa alla capolista Piacenza. Lo starting six tipo è formato da Kim in palleggio, Murphy opposta, Tokarska e Milos centrali, Rosso e Lombardo schiacciatrici con Sara Paris nel ruolo di libero.

QUI BANCA DI FORLI’ - La principale difficoltà che la squadra di Biagio Marone è chiamata ad affrontare è di tipo mentale. Trovare nuove e forti motivazioni per un gruppo che ha concluso il proprio cammino non è facile. Ventura e compagne, però, devono compiere con orgoglio un ultimo sforzo per lasciare almeno un consolatorio bel ricordo a chi le ha sostenute. La Banca di Forlì sosterrà l’ultimo allenamento domani mattina a Forlì e nel pomeriggio partirà alla volta di Novara. Marone potrà contare sulla rosa al completo ed è quasi certo che, come con Urbino, ci sarà un’ultima occasione di scendere in campo per tutte le giocatrici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, per la Banca di Forlì ultimo atto a Novara

ForlìToday è in caricamento