Sport

Volley, per la Softer un ko che non fa male

Sabato alle 20.30 arriva Olbia; per una gara così importante da un punto di vista umano e di solidarietà stiamo al momento organizzando qualcosa di cuid aremo maggiore specifica nei prossimi giorni

Un ko che non pesa, certo, ma che poteva trasformarsi in un risultato ben diverso se nel finale dei primi due set i ragazzi di coach Stefano Mascetti avessero trovato nell'esperienza un'arma in più. Così non è stato, la giovane età a volte paga dazio di fronte a giocatori come Nuti e Baldaccini, per anni tra i miglior nei loro rispettivi ruoli (palleggiatore e centrale) in serie A2. Finisce quindi 3-0 per i padroni di casa; la Softer Volley Forlì torna al PalaCredito di Romagna con un prezioso insegnamento, quell'insieme di piccoli errori nei momenti chiave che si chiamano appunto "esperienza".

Sabato alle 20.30 arriva Olbia; per una gara così importante da un punto di vista umano e di solidarietà stiamo al momento organizzando qualcosa di cuid aremo maggiore specifica nei prossimi giorni. Resta invece già fissato l'appuntamento con Federica Lisi ed il suo libro "Noi non ci lasceremo mai - la mia vita con Bovo": la presentazione si terrà martedì 3 dicembre alle 20.45 presso il Circolo Culturale S. Francesco, in via Marcolini 4 a Forlì. Nell'occasione sarà possibile acquistare il libro, già alla sua terza ristampa. In sala federica Lisi ed Eugenio Gollini, procuratore di Bovo ed ora entusiasta promotore di tutto quanto riguarda la Bovo Family.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, per la Softer un ko che non fa male

ForlìToday è in caricamento