rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Volley, una domenica da vivere al massimo per la Banca di Forlì

Nettamente diverso dal girone d'andata dovrà essere l'approccio alla gara: in quella occasione le aspettative e la voglia di fare punti avevano ottenuto l'effetto contrario, bloccando completamente Ventura e compagne

Dopo un mese d’assenza la Banca di Forlì torna al Villa Romiti per disputare la quarta giornata della Master Group Sport Volley Cup – 69° Campionato Serie A1 femminile che la vedrà opposta alla Openjobmetis Ornavasso. Esattamente come nel girone di andata, il match con la formazione piemontese offre la prima possibilità di smuovere la classifica. Nettamente diverso dal girone d’andata dovrà essere l’approccio alla gara: in quella occasione le aspettative e la voglia di fare punti avevano ottenuto l’effetto contrario, bloccando completamente Ventura e compagne. Sarà una domenica da vivere al massimo per la società del Presidente Camorani, impegnata prima con il concentramento di mini e superminivolley (a partire dalle ore 13 al Villa Romiti) e poi con la partita della prima squadra (fischio di inizio ore 18).

LE AVVERSARIE - Co protagonista del match sarà l’Openjobmetis Ornavasso, attualmente al terz’ultimo posto della classifica.
Il periodo più buio della stagione, coinciso tra dicembre e gennaio per motivi economici, sembra essere alle spalle tanto che, dopo aver visto partire due “veterane” della maglia come Loda (Bergamo) e Moneta (Scandicci), sono approdate due nuove giocatrici come le schiacciatrici Prsa e soprattutto Logan Tom. La statunitense, vincitrice tra l’altro di due argenti olimpici (Pechino 2008 e Londra 2012), è il vero asso nella manica calato la dirigenza avversaria e debutterà in questa stagione proprio nella partita con Forlì. Il nuovo starting six di Ornavasso e composto da Signorile in palleggio, Muresan opposta, Pisani e Chirichella centrali, Tom e Ikic schiacciatrici con Ghilardi nel ruolo di libero.

QUI BANCA DI FORLI’ - Per la Banca di Forlì il ritorno al Villa Romiti è dolce per la presenza sugli spalti delle 80 bambine del concentramento mini e superminivolley, ma anche per l’esordio casalingo di Hayley Spelman. La nuova opposta statunitense ha sfruttato al meglio le due settimane di lavoro avute dopo il suo arrivo (15 febbraio) per integrarsi nei meccanismi di gioco, scoprire le compagne e farsi conoscere. Il suo ingresso in campo appare scontato, cambiando nuovamente la diagonale palleggiatrice opposta della squadra guidata dal tecnico Biagio Marone.

“La partita con Ornavasso è un’altra ripartenza per noi - afferma coach Biagio Marone -. Sulla carta c’è un sestetto dal valore tecnico inferiore a quello incontrato nelle prime tre giornate, ma questo pensiero c’è stato fatale nella gara d’andata. Da loro abbiamo offerto una delle nostre peggiori prestazioni. Soffrimmo in tutti i fondamentali, giocando una brutta pallavolo. Tra i motivi che ho trovato per spiegare quella partita c’è proprio il carico di aspettative che avevamo riposto. Pensavamo di conquistare i nostri primi set della stagione e fare punti e siamo stati puniti con severità dalle avversarie. Per certi versi la situazione è analoga, dovremmo dimostrare di aver imparato quella lezione".

Hayley Spelman si è detta "molto emozionata per quella che sarà la mia prima partita in Italia. A Modena ero appena arrivata da Baku e non mi rendevo realmente conto di cosa stesse accadendo. Non vedo l’ora di giocare, di scendere in campo e fare del mio meglio e mostrare a tutti quello che so e posso fare per aiutare Forlì a conquistare la salvezza. Dall’altra parte della rete troverò uno dei miei idoli pallavolistici, Logan Tom. Con la maglia della mia nazionale ha vinto praticamente tutto e per qualsiasi giocatrice americana è un punto di riferimento. La sua presenza mi emoziona ma mi spinge a fare ancora meglio, sarà sicuramente un grande stimolo per me. In Italia mi sto trovando molto bene. Forlì è una città molto verde, diversissima dalla mia Las Vegas e piccola rispetto alle città americane, ma sono rimasta impressionata dai colori di questo territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, una domenica da vivere al massimo per la Banca di Forlì

ForlìToday è in caricamento