rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Volley

B1: Forlì si impone all’ultimo respiro contro Cremona, finisce 3-2 per la Bleuline

Una vittoria meritata e due punti preziosi che rilanciano le romagnole nella classifica del girone D

Una gara ricca di emozioni quella andata in scena al Ginnasio di Forlì, in cui una Libertas Forlì agguerrita e spigliata ha regolato dopo un match interminabile l'Esperia Cremona. Coach Magri opta dunque per Rizzieri in diagonale con Lodi, Coppi e Pionelli in banda, Brandini e Frugoni al centro, con Alice Martino nell’inedita veste di libero. Risponde coach Luigi Morolli con Elisa Morolli al palleggio, Mauriello opposto, ai lati Cecilia Morolli e Gallo, Bacchilega e Gardini centrali, Gregori libero. Lodi risponde a Mauriello in pipe (2-1), Coppi e di nuovo Lodi mantengono vicine le squadre nel punteggio (5-3). Brandini accusa un dolore alla caviglia e lascia il campo a Crestin. Elisa Morolli firma l’ace del 10-5, poi sul 13-6 coach Magri richiama le sue.

Bacchilega fa male dal centro e dai nove metri, consentendo a Forlì di scappare sul 15-8. Sara Lodi non ci sta e carica il gruppo alternando spada e fioretto in attacco. Forlì tocca il 17-8, Esperia si fa forza ed inizia la rimonta: Pionelli trova il lungo linea del 20-17, la pipe di Coppi scalfisce la difesa di Morolli per il 21-19. Laura Gallo riprende la marcia forlivese con la diagonale del 23-19. L’ace di Cecilia Morolli chiude il set a favore di Forlì sul 25-19.  Cecilia Morolli vanifica l’attacco di Mauriello, 1-1. Coppi va a segno da posto 2 poi sbaglia la pipe per il 4-5. Gardini impatta in fast, 6-6. Lodi rimette il naso avanti di potenza (7-8) poi manda lungo il servizio dell’8-9. Mauriello in extra rotazione mette a segno il 10-9. Brandini a muro fa la voce grossa, poi Pionelli realizza il 13-16 del timeout Morolli. La stessa banda bresciana con un tocco soft firma il 13-17. Frugoni di giustezza sigla il 16-20 poi Brandini allunga sul 18-23 con una tesa.

La stampata di Coppi su Gallo vale quattro set points per Cremona. L’errore al palleggio di Morolli converte il finale di set sul 20-25 Esperia. 1-1 e tutto da rifare. L’errore di Mauriello fissa il 3-5 Cremona, la murata di Lodi su Morolli sigla il 3-7 del timeout Forlì. Esperia tenta la fuga con Coppi al servizio ed Erika Pionelli realizza il 3-10. Forlì si scuote con Cecilia ed Elisa Morolli, il cui ace vale il momentaneo 8-11 su cui coach Magri preferisce richiamare le sue. Forlì si avvicina sul -1 con Mauriello, poi Coppi interrompe il break locale con il mani out del 12-15. La stessa Cristina Coppi fa una voragine sui cinque metri (14-18), poi però commette due errori in ricezione che caricano Forlì, 18-19. Cecilia Morolli impatta a muro e sorpassa sul 20-19. Il set si fa imprevedibile, Lodi trova un mani fuori per il 22-23, Cremona si procura un set point vanificato da Bacchilega. Cristina Coppi scaraventa tutta la sua ira sull’attacco del 24-26, che porta Esperia sul 2-1. 

Sara Lodi inaugura il quarto periodo con l’attacco che vale l’1-3. Forlì ribalta con Mauriello dai nove metri, 5-3. La murata di Pionelli su Gardini vale il 5-6. Erika Pionelli impatta sull’8-8 da posto 4. Frugoni lascia spazio a Crestin che insidia le sicurezze locali col servizio ma è Bacchilega a far male con l’ace del 17-12. Brandini e Lodi a muro insistono accorciando sul 18-15 del timeout Morolli. La fast di Gardini continua ad incidere, Forlì si porta sul 20-17. Pionelli riduce il gap piazzando il 21-19, Cecilia Morolli poi riporta a +3 il distacco. D’Aurea procura tre set points a Forlì. Cristina Coppi esagera in attacco regalando il 25-21 che vale il quinto set. Esperia si porta avanti con l’errore dai nove metri di Mauriello e il muro di Brandini su D’Aurea che valgono il 2-5.

Sara Lodi firma il lungo linea del 4-6, Gardini esagera al servizio, 5-7. Forlì non demorde e Bacchilega ribalta il set con l’attacco del 9-8. Frugoni accorcia con la B del 10-9, poi D’Aurea regala la parità a Cremona (11-11). Il servizio di Frugoni concede il vantaggio a Forlì sul 12-11, Rizzieri di seconda intenzione mantiene viva la speranza cremonese (13-12) ma il pallonetto di Gardini mette in difficoltà la seconda linea gialloblù che non riesce a replicare: con il punteggio finale di 15-12, Forlì taglia per prima la linea del traguardo e si porta a casa due sudatissimi ma meritati punti. Il tabellino del match:

Bleuline Libertas Volley Forlì vs U.S. Esperia 3-2 (25-19, 20-25, 24-26, 25-21, 15-12)

Forlì: C. Morolli 14, Bacchilega 17, Mauriello 20, Gallo 4, Gardini 15, E. Morolli 5, Gregori (L), Parenti; NE: Giunchi, Macchi, Laghi. All. L. Morolli.

Esperia: Pionelli 10, Frugoni 5, Rizzieri 4, Coppi 17, Brandini 15, Lodi 20, Martino (L), Crestin 2, Pedretti, Ravera. All. V. Magri – G. Denti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1: Forlì si impone all’ultimo respiro contro Cremona, finisce 3-2 per la Bleuline

ForlìToday è in caricamento