rotate-mobile
Volley

Libertas Forlì, che peccato: 3-2 per Imola al termine di un’autentica battaglia

Un punto più che meritato per le romagnole che hanno dominato primo e terzo set

Una partita che è stata una battaglia di due ore e mezza: la BleuLine Libertas Forlì cede soltanto al tie-break nella sfida contro la Clai Imola, avversaria che si è dimostrata capace di venir fuori da tante situazioni difficili. Non deve ingannare l’etichetta di neo-promossa che si porta dietro la Libertas Forlì, reduce da un esordio con vittoria da tre punti in trasferta. Battaglia ci si attendeva e battaglia è stata alla Palestra Ambrosini di Forlì con Clai che si è trovata in difficoltà in più momenti dell’incontro, ma che ha sempre saputo tenersi ben stretta al match per poi venirne fuori grazie al mestiere delle squadre di consumata esperienza.

L’incontro è iniziato con il minuto di raccoglimento in memoria di Mahjubin Hakimi, la giovane pallavolista afgana uccisa dai talebani perché faceva sport senza indossare il velo. La cronaca del match racconta che le padrone di casa comandano e vincono il primo ed il terzo set, mentre Clai fa suo il secondo senza dominare, ma rimanendo sempre davanti e controllando i tentativi di rientro di Forlì, ed il quarto set dove Forlì non riesce mai ed entrare in partita.

Il quinto set si è giocato sui nervi, e Clai ha avuto la meglio. Forlì ha condotto fino al 10-7, ma è emersa la voglia di vincere di Imola che ha sbagliato meno portando a casa i due punti. Domenica prossima l’insidiosa trasferta contro la corazzata Montale. Questo il tabellino dell’incontro:

Libertas Volley Forlì – Csi Clai Imola 2-3 (25-17; 20-25; 25-14; 15-25; 12-15)

Libertas Volley Forlì: Morolli E. 2, Mauriello 16, Morolli C 5, Gallo 9, Gardini 8, Bacchilega 18, Parenti 1, D’Aurea 1. All: Morolli

Csi Clai: Pedrazzi ne, Taiani 3, Pelloni (L), Cavalli 3, Telarini (L) ne, Bughignoli 17, Folli 9, Migliorini 9, Carnevali, Gherardi 9, Ferrari 5, Rizzo 11. All: Ghiselli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertas Forlì, che peccato: 3-2 per Imola al termine di un’autentica battaglia

ForlìToday è in caricamento