rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Volley

Volley femminile serie C, Claus Libertas Forlì sconfitta a Bellaria

Una partita che non aveva più importanza né dal punto di vista dei play off né da quello dei play out

A Igea Marina nel campionato regionale volley femminile serie C girone D Gut Chemical Bellaria – Claus Libertas volley Forlì 3 – 2 (25-18; 25-17; 27-25; 25-22; 15-13). Comunque si va in campo per una partita che non ha più importanza né dal punto di vista dei play off né da quello dei play out. E’ una partita da giocare per onor di firma e per le soddisfazioni che ognuno, in cuor suo, desidera per se stesse e per la squadra. Coach Bazzocchi scende in campo con Stradaioli e Bellavista in banda, Giunchi e Chiericati al centro, Simoncelli opposto, Gennai in regia e Gardelli libero.

La serata è partita male, per le forlivesi, dal punto di vista meteorologico e continua nella negatività anche durante il primo set in cui il predominio del Bellaria è totale: battute ficcanti che mettono in difficoltà la ricezione delle ospiti che faticano ad attaccare commettendo vari errori in tutti i fondamentali. La Claus sempre in svantaggio arriva ad accusare 7 punti di svantaggio che cerca di recuperare arrivando a due punti (16-14). Coach Balzani (Bellaria) chiama tempo e, al rientro in campo, non c’è più nulla da fare: parziale di 9 a 4 e la Gut fa suo il primo set ( per la cronaca la Gut non ha commesso nessun errore).

Al rientro le cose non cambiano e la Libertas non trova il bandolo della matassa per infastidire le veterane padrone di casa che continuano a mettere in difficoltà la ricezione delle Forlivesi con battute tese e veloci, una buona difesa e attacchi risoluti. La Libertas sbaglia troppo nel difficile campo della Chemical (appena due errori nel set). La Claus è già sotto 2 a 0. E’ fatta!
E qui inizia la fase bella di questo sport e la dimostrazione da parte delle ragazze di Bazzocchi che bisogna sempre crederci con fiducia e grinta. E così le mercuriali partono alla grande e dopo pochi minuti sono a +4 (2-6); Bellaria cerca la rimonta ma la Claus ha registrato le sue contromosse, Bellavista (in particolare difficoltà nei primi due set e sostituita da Ikenna) riprende a far punti in aiuto a Simoncelli che è la più regolare insieme a capitan Stradaioli ( Sara si fa notare anche in difesa con interventi spettacolari) che a fine gara si ritroverà con un buon bottino. I centrali sono più concentrati e Giunchi, in particolare, si fa sentire sia in attacco che a muro.

Tornando alla partita, si nota subito che le padrone di casa non sono per nulla rassegnate e passano a condurre fino al cambio campo (8-5). Claus non molla e in situazione sempre più in tensione riesce a recuperare fino a un punto (11-10). Bellaria si dimostra squadra quadrata e attenta e non si fa sorprendere: siamo 13 a 12. Il loro centrale e capitano Tosi ben servito dal suo alzatore sigla prepotentemente il 14° punto (14-12). La Claus riceve bene e con un buon attacco dimezza la distanza; è solo il preludio alla fine del match: il numero 4 della Gut, l’esperta Agostini, ha la palla giusta da attaccare e, con forza, la schiaccia nei 6 metri dando la vittoria al proprio team. Lunghi applausi del pubblico alle due squadre, negli occhi delle ragazze di Bazzocchi si legge la delusione ma il loro allenatore sarà senz’altro soddisfatto della reazione della propria squadra in previsione delle ultime tre gare di campionato da giocare per il prestigio e per il proprio morale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile serie C, Claus Libertas Forlì sconfitta a Bellaria

ForlìToday è in caricamento