menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nenad Vucinic

Nenad Vucinic

Basket LegaDue, FulgorLibertas con Sant'Antimo è già scontro salvezza

In caso di sconfitta con l'Igea a "pagare" potrebbe essere Austin Freeman, sostituito da un play USA

La partita più importante della stagione. Nessuno in casa FulgorLibertas usa molti giri di parole quando affronta l'argomento Sant'Antimo, avversaria di domenica prossima (ore 18:15), tanto meno coach Nenad Vucinic: “E' la partita che può segnare l'anno – attacca il tecnico serbo –; ne siamo consapevoli e ci attendiamo un match duro, tirato, teso. Sant'Antimo con giocatori di valore come Cittadini, Moraschini o Teague è un'ottima squadra, che vale molti più punti dello zero in classifica racimolato finora”.

Per piegare i campani, attesi con grandi motivazioni e voglia di riscatto pari a quelle romagnole, la ricetta vincente di Vucinic è facile: intensità, intensità, intensità. Basterà per uscire dal pantano in cui Forlì s'è cacciata per demeriti propri – leggasi lo stop di Piacenza dove vincere non era chimera – e la doppia sfortuna di perdere Nardi e Campani in una settimana? O alla fin della giostra bisognerà operare scelte dolorosissime pur di tamponare l'assenza di un regista e tagliare Freeman, parso in oggettivo appannamento a Piacenza? “Non stiamo pensando né di tagliarlo né di collocarlo altrove ma nessuno in squadra è intoccabile. Ora vagliamo il mercato per trovare un play di qualità, se arriverà avremo chiuso il mercato”. Uomo avvisato, mezzo salvato.

Certo che, Freeman a parte da cui un risveglio è atteso, la MarcoPolo tutta dovrà evitare gli atteggiamenti dell'ultimo turno: “Piacenza, insieme a Ostuni, sono sconfitte che non credo riuscirò mai a digerire. Non abbiamo dato quanto potevamo specie nell'ultimo periodo. Non per cali fisici ma mentali. Un problema sul quale stiamo lavorando. In settimana abbiamo avuto molti incontri sia di squadra sia coi singoli e credo che certi episodi non si verificheranno più. I ragazzi faranno la loro parte, chiedo lo faccia anche il nostro splendido pubblico continuando a sostenerci”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento