salute

  • Malattie del fegato ed epatite C: tanti professionisti al corso svolto a Forlì

  • Salute, il dottor Giannicola Iannella e il professor Claudio Vicini nominati editori scientifici di una rivista internazionale

  • Assistenza ai clochard e bisognosi, "Salute e Solidarietà" cerca medici ed infermieri volontari

  • Il tumore "spegne" l'intimita': un tema spinoso, ma sentito. "Serve parlarne"

  • Alimentazione e salute al seminario "Respira, muoviti, mangia sano"

  • Ausl Romagna e gestione dati: se ne parlerà alla Giornata della Trasparenza

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Aborto, il sindaco Zattini precisa: "Libertà di coscienza, riconosciamo entrambi i diritti"

  • Pelle delicata? Ecco 5 errori da evitare

  • Il ciclo di conferenze sanitarie prosegue con lo psicologo Luca Proli

  • Donati al team Viva dieci manichini per la rianimazione cardiopolmonare

  • Conoscere il diabete e come gestirlo: scendono in campo i Lions Clubs forlivesi

  • Diabete, numeri in forte crescita anche in Romagna: colpiti oltre 200 giovanissimi

  • "I disturbi alimentari in adolescenza": se ne parla in un incontro

  • Tumori, dall'Irst una speranza per combattere il mesotelioma: al via un nuovo studio

  • Sessualità e tumore: si affronta un tabù che aggredisce la vita di coppia

  • "Se il lattosio non va giù...": ecco cosa fare per l'intolleranza

  • “Musica e Salute”, riparte il ciclo di conferenze sanitarie

  • "Cancellare l’epatite C. Mission impossible?". Un corso all'ospedale di Forlì

  • Non può mangiare a causa di un disturbo all'esofago: eseguito a Forlì il primo intervento senza incisioni

  • Un riconoscimento di prestigio per l'Irst: De Giorgi eletto nel consiglio direttivo Aiom

  • Vaccini, percentuali in crescita: a Forlì oltrepassato il 95% di copertura

  • Dimentica i gonfiori addominali con questi semplici rimedi

  • Ponte di Ognissanti: si potenzia il servizio di guardia medica

  • "Il vaccino antinfluenzale è sicuro": a Forlì pronte 40mila dosi