rotate-mobile
/~shared/avatars/43956238427345/avatar_1.img

Sara

Rank 6.0 punti

Iscritto giovedì, 27 giugno 2019

Coronavirus, "la didattica a distanza non è scuola": l’appello di Briccolani (Lega) per "un ritorno in presenza"

"Al di là delle appartenenze politiche, questo è un appello doveroso, sacrosanto è giustissimo. Ho 3 figli,due alla primaria ed una all’infanzia, noi lavoriamo e lo Smart working non è affatto ne obbligatorio ne automatico in tutte le aziende. In nostri figli vivono, come gli altri un grande disagio e noi genitori in preda alla disperazione di come
Poterli seguire. Hanno scaricato sulla scuola e sulle le famiglie le colpe di chi non ha provveduto ad agire come avrebbe dovuto. La scuola dell’obbligo almeno va garantita ed è di gran lunga il luogo più sicuro, dopo la famiglia. Il problema sono le Attività pomeridiane non certo la scuola!"

1 commenti

Coronavirus, "la didattica a distanza non è scuola": l’appello di Briccolani (Lega) per "un ritorno in presenza"

"Al di là delle appartenenze politiche, questo è un appello doveroso, sacrosanto è giustissimo. Ho 3 figli,due alla primaria ed una all’infanzia, noi lavoriamo e lo Smart working non è affatto ne obbligatorio ne automatico in tutte le aziende. In nostri figli vivono, come gli altri un grande disagio e noi genitori in preda alla disperazione di come
Poterli seguire. Hanno scaricato sulla scuola e sulle le famiglie le colpe di chi non ha provveduto ad agire come avrebbe dovuto. La scuola dell’obbligo almeno va garantita ed è di gran lunga il luogo più sicuro, dopo la famiglia. Il problema sono le Attività pomeridiane non certo la scuola!"

1 commenti
  • Invio contenuti (generico): 5 Contenuti inviati
ForlìToday è in caricamento