Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A San Mercuriale l’Angelus della Quaresina si fa sul sagrato in mezzo al mercato deserto

 

A San Mercuriale ritorna l’Angelus dei venerdì di Quaresima. L’espressione, dal latino “quadragesima”, significa quaranta e vuole ricordare i giorni trascorsi da Gesù nel deserto dopo il battesimo nel fiume Giordano, prima di iniziare il suo ministero. Il periodo è caratterizzato “dalla conversione a Dio” mediante digiuno ecclesiastico e preghiera intensa e terminerà nel giorno di Giovedì Santo. “Come lo scorso anno – dichiara don Enrico Casadio, parroco di San Mercuriale e Santa Lucia dal 2011 – a mezzogiorno in punto dei venerdì di Quaresima, a partire dal 28 febbraio, ci ritroveremo sul sagrato di San Mercuriale per la recita dell’Angelus e per ascoltare passi delle catechesi di papa Francesco sul Padre Nostro, nella nuova traduzione italiana. Il tutto durerà 15 minuti. È un segno di fraternità cristiana nel cuore della città. Preghiera e fraternità sono assolutamente necessarie in questo momento d'incertezza e smarrimento”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento