rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022

Borgonzoni (Lega): "Da Forlì deve partire una candidatura transnazionale sull'architettura del Razionalismo"

Il monumento ai caduti, i musei del volo, l’ex Gil e la possibile candidatura del cosiddetto Miglio Bianco a patrimonio dell’umanità. Sono questi i temi affrontati dal sindaco di Forlì Gian Luca Zattini e dall’assessore alla cultura Valerio Melandri con il Sottosegretario di Stato per i beni e le attività culturali, Lucia Borgonzoni, durante la visita di mercoledì pomeriggio al Quartiere Razionalista di viale della Libertà. 

“Per noi il Museo del volo è una priorità – ha ribadito l’assessore Melandri -. Trattandosi di un unicum sotto molti punti vista, siamo fermamente convinti della necessità di doverli valorizzare a beneficio dell’intera comunità. Si tratta di continuare a lavorare in sinergia con la sovrintendenza per individuare un percorso condiviso che mantenga inalterati gli equilibri architettonici dell’edificio e ci consenta al tempo stesso di restituire alla città la bellezza di questo ciclo decorativo. Su questo e sulla necessità di adottare la giusta strategia per candidare il Miglio Bianco a patrimonio dell’Unesco siamo molto ottimisti. Tanto più che proprio in questi giorni partiranno i lavori di riqualificazione di uno degli edifici più rappresentativi del quartiere razionalista e di tutto viale della Libertà, ovvero l’Ex Gil".

Borgonzoni a Forlì

Il Sottosegretario alla cultura Lucia Borgonzoni ha sottolineato “la bellezza e la grande valenza artistica dei mosaici posti all’interno dell’ex collegio aereonautico di Forlì. Lo stato conservativo e la bicromia delle tessere li rendono unici a livello nazionale e un punto di riferimento importante dell’arte razionalista. Credo quindi che ci siano i migliori presupposti possibili per valorizzarli e renderli fruibili al pubblico. L’amministrazione forlivese sta infatti dimostrando un grande attivismo e un profondo interesse per la valorizzazione del proprio patrimonio artistico. Da questo punto di vista, tutto ciò che è in armonia con il quadro normativo nazionale e con l’eredità storico culturale del nostro Paese, riteniamo debba essere sostenuto.”

Video popolari

Borgonzoni (Lega): "Da Forlì deve partire una candidatura transnazionale sull'architettura del Razionalismo"

ForlìToday è in caricamento