rotate-mobile

Bollette e rincari fino al 300%, i negozianti spengono le luci: "Difficile sostenere queste spese, non ce la facciamo più"

La crescita inarrestabile del costo dell’energia si sta abbattendo in modo sulle famiglie, ma anche sulle imprese del terziario di mercato, dei servizi e della distribuzione moderna. Mercoledì - in occasione di una conferenza stampa nella sede nazionale della Confcommercio - l'associazione di categoria dei commercianti insieme a Conad, Coop e Federdistribuzione hanno organizzato una manifestazione per sensibilizzare il mondo della politica e delle istituzionali: dalle 12 il mondo del commercio ha spento per 15 minuti le luci per "far comprendere come questa situazione sia una vera e propria emergenza economica e sociale".

ForlìToday ha incontrato il vicepresidente della Confcommercio, Raffaele Nigro, che parla di rincari nelle bollette che raggiungono anche il 300%. "Le aziende stanno vivendo un grosso disagio - le parole di Nigro -. Speriamo che qualcuno ci ascolti per trovare delle soluzioni che potevano già essere trovate, visto che si tratta di una soluzione che conosciamo molto bene da tempo. Abbiamo bisogno di risposte, perchè non riusciamo più a sostenere queste spese. Stiamo facendo i conti con rincari che arrivano fino al 300%, a seconda della tipologia di attività. Siamo consapevoli che c'è la guerra, ma noi abbiamo bisogno di andare avanti". 

Video popolari

Bollette e rincari fino al 300%, i negozianti spengono le luci: "Difficile sostenere queste spese, non ce la facciamo più"

ForlìToday è in caricamento