rotate-mobile

Clarinetti (e non solo) protagonisti: il campus per giovani musicisti si conclude con un concerto

Si sono concluse con un concerto finale le attività del campus per giovani strumentisti a fiato e percussioni organizzato dall’Accademia Italiana del Clarinetto, con la direzione artistica del Maestro Piero Vincenti, sostenuto da Regione Emilia Romagna, Comune di Castrocaro Terme Terra del Sole e Castrumcari Consorzio di Promozione Turistica; con il patrocinio del Conservatorio Maderna di Cesena, di Anbima e di Endas Settore Musica. Il Campus si inserisce all’interno di ClarinettoMania, un importante festival clarinettistico che vedrà protagoniste le città di Castrocaro Terme Terra del Sole, Cesena e Bertinoro.

L’evento ha avuto una duplice veste formativa e performativa. Durante le cinque giornate di attività, decine di ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia saranno impegnate in un percorso di formazione che si svilupperà nei locali dell’Istituto Comprensivo. Al mattino docenti scelti tra i Licei Musicali e Conservatori italiani hanno svolto approfondimenti con loro la tecnica strumentale, mentre al pomeriggio si sono svolti laboratori di musica d’insieme. A tenere i laboratori Mangani, musicista, compositore e direttore d’orchestra di fama internazionale, attualmente docente titolare della cattedra di Musica d’insieme per strumenti a fiato del Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.

La chiusura del Festival è stata affidata invece alla ClarinettoMania Junior Band diretta dal Maestro Michele Mangani, con il clarinettista forlivese Michele Fabbrica solista della serata. Il concerto si è tenuto al giardino Cosimo I De Medici e ha coinvolto tutti gli studenti del campus.

Video popolari

Clarinetti (e non solo) protagonisti: il campus per giovani musicisti si conclude con un concerto

ForlìToday è in caricamento