Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Decreto chiusure alle 18, la protesta di bar, ristoranti, chioschi e ambulanti: "Siamo sotto attacco"

 

Si è tenuta venerdì mattina in piazza Ordeflaffi la manifestazione di protesta contro le nuove restrizioni del Governo del settore Horeca e del suo indotto. Tra i contestatori dell'ultimo Dpcm anche volti noti della ristorazione forlivese. "Ristoranti, bar, pizzerie, pasticcerie e locali di ogni genere, come palestre, scuole di danza, teatri,  non possono essere né criminalizzati né additati come untori”. Tutti hanno diritto di lavorare, il lavoro è vita",  spiegano le varie rappresentanze delle categorie scese in piazza venerdì mattina. Presente, per esprimere il suo supporto, anche il sindaco Gian Luca Zattini e diversi esponenti politici di vari partiti.

Precisano gli organizzatori Loretta Carbonetti e Joseph Catalano: "Vogliamo sottolineare che tale iniziativa spontanea è nata con finalità apolitica e apartitica da parte di imprenditori “portatori sani di partita IVA”  nel settore Horeca, che manifestano un dissenso popolare rispetto all’ultimo Dpcm che colpisce duramente ristoranti e bar,  palestre e centri sportivi,  cinema e teatri, operatori dello spettacolo, e tutto l’indotto rappresentato dalle attività coinvolte direttamente ed indirettamente dalle nuove restrizioni. Non è eticamente corretto “sporcare” la buonafede di tale iniziativa attribuendole un valore politico che distruggerebbe il significato trasversale nel quale si sono uniti e riconosciuti tutti i cittadini ed imprenditori intervenuti.  Vorremmo ringraziare il Prefetto Antonio Corona per averci ricevuti ed ascoltati, il Sindaco Gian Luca Zattini  per la sua partecipazione, e le forze dell'ordine per il lavoro svolto con grande professionalità e comprensione".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento