rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024

Evoluzioni in pista e i gioielli che hanno fatto la storia dell'automobilismo: tutto questo è Old Time Show

Gioielli che hanno fatto la storia dell'automobilismo in mostra, evoluzioni nel parcheggio della Fiera trasformato per l'occasione in una pista. Bagno di folla nel weekend nei padiglioni di via Punta di Ferro per l'edizione numero 18 dell'Old Time Show. La manifestazione si è confermata come evento di rilievo nazionale che non ha deluso gli appassionati in cerca di emozioni legate alle due e quattro ruote che hanno fatto la storia. Il comitato organizzativo era composto da Romagna Fiere, “Il Crame” (Club Romagnolo Auto Moto d’Epoca) di Imola e lo Sport Club “Il Velocifero” di Rimini con il patrocinio dell'Asi (Automotoclub Storico Italiano) che ha proposto, accanto alla mostra-scambio, la presenza di numerosi club, di svariati registri storici, di collezionisti privati e di stampa specializzata. Tra i modelli che è stato possibile ammirare eleganti Rolls Royce anteguerra, le Lotus create per i circuiti, ma anche classiche e sportive senza tempo come Aston Martin, MG, Jaguar, Alvis, assieme ad altre marche che hanno fatto la storia dell’automobile inglese. Ma anche Alfa Romeo, Lancia e tante altre case automobilistiche. 

Alfa Romeo Duetto, celebrato all'Old Time Show il trentennale della fine produzione

Video popolari

Evoluzioni in pista e i gioielli che hanno fatto la storia dell'automobilismo: tutto questo è Old Time Show

ForlìToday è in caricamento