Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La magia del Natale in Piazza, lo show visto anche dal drone. Il sindaco: "Siamo più buoni. Non dobbiamo avere paura delle diversità"

Il Natale di Piazza Saffi ha conquistato tutti i forlivesi. Un centro storico gremito come non accadeva da tempo ha festeggiato nella domenica dell'Immacolata l'inizio del periodo natalizio

 

"Tu chiamale se vuoi, emozioni". Volti meravigliati. Sguardi sorridenti. Il Natale di Piazza Saffi ha conquistato tutti i forlivesi. Un centro storico gremito come non accadeva da tempo ha festeggiato nella domenica dell'Immacolata l'inizio del periodo natalizio. C'era tanta attesa per le luminarie, l'albero di Natale e il video-mapping. Il risultato è stato sbalorditivo. Tutti con lo smartphone in mano per immortalare ogni singolo momento della festa.

Natale in Piazza: la cronaca della festa

Il sindaco Gian Luca Zattini ha esorsato a non dimenticare "lo spirito vero del Natale". "Il bambin Gesù il pensare che dobbiamo essere tutti un po' più buoni - ha aggiunto -. Dobbiamo essere pronti a dare il corpo ad una comunità vera, che si stringe attorno ai propri valori. Non dobbiamo avere paura delle diversità. Sono delle ricchezze. Rendiamo questo periodo magico per i bambini, in cui tutti possiamo godere di tanta gioia. Ma senza dimenticare di essere una comunità. Una parola magica".

"Forlì è una bellissima città, che ha nel suo cuore tutte le forze per crescere sempre. Nel prossimo anno avremo tante conquiste, avere un nuovo aeroporto ed una nuova università; avere un qualcosa che ci porti a crescere come città. E' un compito che ci deve tenere tutti uniti. Ci vuole uno spirito di squadra, in cui tutti mettiamo il nostro mattoncino. Godiamoci questa Piazza, sempre fermo restando che il Natale è la festa di Gesù".

Ha parlato anche Cintorino: "E' un'emozione, è il primo Natale organizzato. Dietro c'è una squadra e ringrazio gli uffici comunali che mi hanno supportato e sopportato. Sono state settimane difficili e dure, una corsa contro il tempo per dare un Natale con la enne maiuscola. Ma è il Natale di tutti, abbiamo cercato di portare lo spirito della festa non solo in centro, ma anche nei quartieri con le illuminazione dei campanili, le installazioni delle luminarie e delle stelle comete. Auguro a tutti un sereno Natale a tutti".

Testo Giovanni Petrillo

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento