rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Furlé Trotter - Il forlivese Gianfranco Bacchi racconta la sua squadra di 400 marinai in cento metri di nave

Il "globe trotter" è il giramondo in inglese, l'instancabile viaggiatore alla ricerca continua delle meraviglie del globo. Ma si può essere "globe trotter" anche a Forlì e dintorni, essere insomma 'Furlé Trotter', cioè con l'animo del giramondo alla scoperta delle bellezze e delle eccellenze nascoste del nostro territorio.Continua la rubrica video “Furlè Trotter” con la curiosità di andare a conoscere meglio realtà, luoghi, storie, persone-personaggi di Forlì - meglio 'ad Furlè' -  e dei comuni del territorio forlivese. A curarla è Vincenzo Bongiorno, classe 1979 innamorato della Romagna, laureato in Giurisprudenza e consulente assicurativo nella vita di tutti i giorni, è giornalista pubblicista dal 2002, già consigliere comunale a Forlì dal 1999 al 2014. L'intervista questa volta è al forlivese Gianfranco Bacchi che ha lasciato da qualche mese il comando della più bella nave della Marina Militare, il veliero "Amerigo Vespucci". E si racconta, dai banchi del Liceo Scientifico Fulcieri Paolucci de Calboli, dove ha studiato, fino al sogno della Marina Militare. Sulla nave-scuola è arrivato a comandare 400 marinai.

Video popolari

Furlé Trotter - Il forlivese Gianfranco Bacchi racconta la sua squadra di 400 marinai in cento metri di nave

ForlìToday è in caricamento