In un video la visita virtuale al futuro auditorium che nascerà all'ex Odeon

Il restauro dell'ex Odeon per realizzare la sala della musica è finanziato dal Comune con 4,3 milioni di euro. Entro il 2023, secondo i piani, sarà pronto un auditorium da 400 posti (324 in platea e 76 in galleria). La struttura, progettata nel 1933 dal famoso architetto Cesare Valle, è parte di un complesso destinato dal Fascismo ai balilla, l'organizzazione giovanile del regime. Per questo c'erano palestre, una piscina e appunto la sala-teatro. Caduta in disuso dopo la Seconda guerra mondiale, è tornata a essere utilizzata come cinema dagli anni Ottanta, fino alla chiusura dalla sala che ha portato il nome di Odeon. Il progetto prevede 400 posti in sala, una buca per l'orchestra che si può elevare per espandere il palco e ospitare fino a 40 elementi.

Gli impianti di areazione verranno posizionati all'esterno e interrati per non disturbare gli spettacoli col rumore. Nei semi-interrati sotto la platea saranno realizzati camerini e servizi per i musicisti, dove una volta c'erano la mensa e i dormitori. La struttura sarà dotata anche di un bistrot e dei servizi igienici. Nella ala ovale, quella visibile su via Borghetto Accademia, sarà posizionato il foyer.

Si parla di

Video popolari

In un video la visita virtuale al futuro auditorium che nascerà all'ex Odeon

ForlìToday è in caricamento