Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Brutto incidente sulla via Emilia: dopo lo scontro finisce contro una cancellata e si ribalta

Ad innescarlo sarebbe stata una mancata precedenza da parte di un "Dodge Nitro", condotto da una donna, che da via Del Braldo si stava immettendo sull'arteria principale in direzione di Faenza

 

Brutto incidente stradale nel primo pomeriggio di mercoledì lungo la via Emilia, a Villanova. Ad innescarlo sarebbe stata una mancata precedenza da parte di un "Dodge Nitro", condotto da una donna, che da via Del Braldo si stava immettendo sull'arteria principale in direzione di Faenza. In quel momento stava sopraggiungendo una "Fiat 600", condotta da un 52enne, che non è riuscito ad evitare l'ostacolo. A seguito dell'impatto contro la fiancata del mezzo, la piccola utilitaria è schizzata verso la cancellata di un'abitazione, per poi concludere la corsa ruote all'aria.

L'allarme al 118 è giunto poco dopo le 15. Sul posto il personale di "Romagna Soccorso" si è mobilitato con un'ambulanza, l'auto col medico a bordo e l'elimedica decollata da Ravenna. Per estrarre il conducente della "600" si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco, mentre l'altra conducente è uscita dall'auto sulle sue gambe, così come il suo cane che si trovava a bordo. Il ferito, dopo esser stato stabilizzato, è stato trasportato col codice di massima gravità all'ospedale. Per ricostruire la dinamica della carambola sono intervenuti i Carabinieri, che hanno proceduto ai rilievi di legge. Forti le ripercussioni alla circolazione stradale in entrambe le direzioni, col traffico regolato inizialmente con senso unico alternato o deviazioni sul posto.

Potrebbe Interessarti

  • Tragico schianto in moto: muore un 28enne, fidanzata in prognosi riservata - VIDEO

  • Le azdore sono le protagoniste della web serie di Paolo Cevoli - IL VIDEO

  • I manifestanti per il clima si incatenano, per liberarli servono le chiavi date ai politici

  • Cintorino: "L'obiettivo è riportare in centro i forlivesi, con più sicurezza e meno incuria"

Torna su
ForlìToday è in caricamento