rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024

Joshua Oppenheimer apre il festival "Meet the docs!": "Cos'è il documentario? Uno specchio"

"Meet The Docs!", il festival del documentario ha visto la sua apertura mercoledì sera all'ex deposito ATR di Forlì per la sua seconda edizione. Dedicato, dunque, esclusivamente al cinema documentario, Meet the Docs! Film Festival si conferma un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del genere e non: dibattiti, momenti di riflessione in compagnia di registi ed esperti, workshop, ma anche spazi ricreativi con musica e area food. L'apertura della rassegna è stata all'insegna dell'intervento di Joshua Oppenheimer, che ha spiegato il ruolo del documentario oggi, definito come "una specchio della realtà, in cui riconoscerci". Da "The Look of Silence" di  Oppenheimer ad "Assalto al cielo" di Francesco Munzi, sono otto i film in programmazione durante il festival, e otto sono anche i momenti di approfondimento con registi, specialisti del settore audiovisivo ed esperti delle tematiche trattate. 

I luoghi, le visioni e i silenzi di Joshua Oppenheimer (intervenuto in Skype call nel corso della prima serata) costituiscono il dispositivo scardinante della manipolazione colpevole operata dalla Storia; un film di rara tranquilla violenza, in cui la vicinanza con i colpevoli diventa pratica di vita quotidiana. Ad aprire l'evento è stato il concerto dal vivo a cura della Giovane Orchestra dell’Istituto Musicale Angelo Masini nella giornata di inaugurazione del festival.

Meet the Docs! Film Festival nasce come sintesi del progetto culturale dedicato al mondo dell’audiovisivo The Act of Looking, realizzato da Sunset Comunicazione e Associazione Sovraesposti, con il sostegno del Comune di Forlì.  Il festival è realizzato in collaborazione con Città Di Ebla, EXATR, Spazi Indecisi, Amarcort Film Festival, MalatestaShort Film Festival, SediciCorto Film Festival e Ibrida festival. 

Video popolari

ForlìToday è in caricamento