Martedì, 16 Luglio 2024

Lo sport per una causa nobile: dalla pedalata fino in Puglia strumenti per il reparto di Otorinolaringoiatria

La passione per lo sport e la natura. Il desiderio di fare qualcosa di concreto per l'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì. Eugenio Genesi e Davide Cassano, rispettivamente farmacista e consulente finanziario, hanno tracciato un bilancio del progetto "RitmoBasso", che li ha portati la scorsa estate da Forlì fino a Santa Maria di Leuca con l'obiettivo di raccogliere fondi che sono serviti per acquistare un microscopio ottico al reparto di Otorinolaringoiatria di Forlì, diretto dal professore Claudio Vicini e costantemente impegnato nella ricerca scientifica relativamente allo studio dei disturbi dell’olfatto in seguito a infezione da Covid-19.

Il progetto è nato lo scorso autunno, in piena pandemia da Covid19, alimentato dalla passione per il mondo della bici dei due imprenditori forlivesi. Un'avventura che, a partire dalla fine di luglio per le due settimane successive, ha portato i due giovani a percorrere più di 1000 chilometri a contatto con la natura più autentica e selvaggia, accampandosi per la notte tra spiagge e boschi. La raccolta benefica per il nosocomio mercuriale si è sviluppata attraverso la vendita di materiale tecnico, appositamente prodotto, per ciclisti, runners e per il tempo libero.

Per realizzare tutto questo sono stati sostenuti da alcune importanti realtà forlivesi: Club del Sole, azienda leader della vacanza outdoor sul mare, con 21 strutture su tutto il territorio nazionale, il Centro Odontoiatrico Bertini nella figura del Dottor Matteo Spatafora, M&M dei fratelli Montefiori, leader nei sistemi di automazione e con Marco DiGirolamo di TintaUnita.

Video popolari

ForlìToday è in caricamento