Il monastero apre le porte agli ucraini: "Passaggio di testimone ad un altro Corpo di Cristo: i profughi"

I 10 ucraini (donne con figli) sono alloggiati al primo piano dello storico convento, mentre per i pasti si rivolgono alla vicina mensa Caritas del 'Buon Pastore'

Leggi la notizia 

Video popolari

ForlìToday è in caricamento