Martedì, 23 Luglio 2024

Contro le lunghe attese il passaporto si fa anche alle Poste, ecco il nuovo servizio: Forlimpopoli tra i comuni 'pilota'

L'ufficio postale di Forlimpopoli, in Largo Paolucci Dè Calboli, 5, ospita il servizio di richiesta passaporto. Alla presentazione la sindaca Milena Garavini, il questore di Forlì-Cesena Claudio Mastromattei e Matteo Cesetti, direttore provinciale di Poste Italiane. Una soluzione che si propone di far fronte efficacemente alle problematiche rilevate nei mesi scorsi in relazione a rinnovi e richieste di nuovi passaporti.

Per richiedere il documento, i cittadini e le cittadine interessate dovranno recarsi all’ufficio postale e consegnare allo sportello: un documento di identità valido; il codice fiscale; due fotografie, una delle quali autenticata, conformi alla normativa Icao (recenti, frontali, a volto scoperto e a sfondo bianco. Le caratteristiche delle foto sono indicate sul sito della polizia di Stato); il vecchio passaporto o la copia della denuncia di smarrimento o furto del documento in caso di rinnovo.

progetto-passaporti-poste-forlimpopoli-2

Sarà direttamente l’operatore dell’ufficio postale, dunque, a raccogliere le informazioni e i dati biometrici del richiedente, cioè le impronte digitali e le foto, e a ritirare il vecchio passaporto o la copia della denuncia di furto o smarrimento, i quali saranno poi inviati al commissariato di Polizia di riferimento. Per il servizio è previsto il pagamento del bollettino per il passaporto ordinario, dal valore di 42,50 euro, e della marca da bollo da 73,50 euro.

Video popolari

ForlìToday è in caricamento