Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Pmi Day, le imprese aprono le porte a 700 studenti: tante dritte su come trovare il lavoro

Sono state 25 le aziende del territorio di Forlì-Cesena che hanno aperto le porte dei propri stabilimenti a oltre 700 studenti di 11 istituti scolastici superiori

 

Venerdì si è tenuta la Decima Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese - Pmi Day, organizzata dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Forlì-Cesena, per far conoscere alle nuove generazioni il mondo dell’impresa e le sue opportunità attraverso visite guidate nelle aziende associate. L’iniziativa, lanciata nel 2010, vede ogni anno le piccole e medie imprese di tutta Italia aprire le porte dei propri stabilimenti a studenti, insegnanti, Enti locali. L’obiettivo è quello di raccontare le imprese, il loro ruolo produttivo e sociale, mostrare come nasce un prodotto o un servizio, come un’idea si trasforma in progetto e la passione in risultato. Quest’anno, a livello nazionale, saranno quasi 1.300 le aziende coinvolte e oltre 46mila i protagonisti delle visite e degli incontri dedicati a studenti e insegnanti. Sono state 25 le aziende del territorio di Forlì-Cesena che hanno aperto le porte dei propri stabilimenti a oltre 700 studenti di 11 istituti scolastici superiori.

Queste le aziende coinvolte quest'anno nelle visite degli studenti delle scuole superiori: a Forlì Fores Engeneering, Diesse Arredamenti, Piolanti, B&T, Publione, E.R Lux, Vem Sisitemi / My Dev, Zoli Dino & C, DZ Engeneering. A Cesena Styma, MWM, Engeneeering Rule Designer, Camac, Baraghini compressori. E poi sul territorio provinciale a Predappio BorgòCondè e Antaridi Energie; a Mercato Saraceno Nemo Industrie e Righi Elettroservizi; a Meldola Emicon AC; a Gatteo Oikos e Furuno Italia; a San Mauro Pascoli Aertecno 2; a Bertinoro Bioscreen Technologies Balchem.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento