Raid no vax contro la scuola, i genitori si mobilitano coi colori: "Devono essere luoghi accoglienti"

Alcuni membri del comitato genitori delle scuole in questione si sono immediatamente mobilitati per realizzare nello stesso vialetto delle decorazioni così che i più piccoli possano tornare a percorrerlo con la serenità e la spensieratezza di sempre

Venerdì mattina davanti ad alcune scuole del territorio sono apparse scritte ‘no vax’. A Santa Maria Nuova sono state vergate con vernice rossa sul vialetto di ingresso all'asilo e alle scuole elementari. Nelle scritte ci sono parole come 'Nazismo' e 'Salvate i bambini'  e richiami alla morte. Per i genitori queste scritte hanno turbato i bambini, che ancora non hanno gli strumenti culturali per comprendere questi concetti che siano politici, sociali, così come i richiami a pagine tragiche della storia. Dopo una rapida cancellazione delle scritte da parte del Comune di Bertinoro, alcuni membri del comitato genitori delle scuole in questione si sono immediatamente mobilitati per realizzare nello stesso vialetto delle decorazioni così che i più piccoli possano tornare a percorrerlo con la serenità e la spensieratezza di sempre. "Nessuna presa di posizione politica - precisano -. Ma lasciate stare i bambini che devono essere felici". Da tenere in considerazione che anche nelle scuole elementari le misure anti-Covid ostacolano i contatti sociali che fanno parte della crescita del piccolo, per cui è più che mai importante che le strutture scolastiche siano affrontare dai bambini con la massima serenità possibile.

Leggi la notizia completa

Si parla di

Video popolari

Raid no vax contro la scuola, i genitori si mobilitano coi colori: "Devono essere luoghi accoglienti"

ForlìToday è in caricamento