Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Sommo Poeta e il fiume Montone: splende nuova luce sulla lapide dantesca sul ponte di Schiavonia

 

Tra le iniziative che il Comune di Forlì ha avviato e sta realizzando per il 700° anniversario della morte di Dante Alighieri figura anche il restauro della epigrafe che riporta una citazione della Divina Commedia: due terzine dal Canto XVI dell’Inferno, nelle quali il Sommo Poeta assegna un ruolo al fiume Montone, che dall’Acquacheta corre fino a Forlì. All'inaugurazione hanno partecipato il sindaco Gian Luca Zattini, la presidente del Consiglio Comunale Alessandra Ascari Raccagni e i tecnici del Comune che hanno seguito la realizzazione dell’intervento di restauro. Presenti anche alcuni cittadini del quartiere Romiti. La lapide dantesca si trova sul ponte di Schiavonia, angolo viale Bologna-via Firenze.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento