Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rocca, la Fondazione: "Fuksas chiamato solo per avere spunti, chiunque abbia un'idea partecipi"

 

Il presidente della Fondazione Roberto Pinza interviene sul coinvolgimento del famoso architetto Massimiliano Fuksas per dare un futuro alla Rocca di Ravaldino, una volta che sarà trasferito il carcere nella nuova struttura del Quattro. Stempera sulle ultime polemiche che protestano per un progetto ritenuto calato dall'alto e non partecipato: "Forlì si può permettere di avere un complesso così bello senza un futuro o una destinzione, se non la troviamo diventerà presto un luogo di degrado e abbandono una volta persa la sua funzione. Ci è apparso opportuno chiamare un grande architetto di fama mondiale come Fuksas, non abbiamo chiesto un progetto, ma di darci qualche spunto, per avviare in città una discussione con questa e la futura amministrazione, per arrivare tra 1-2 anni a sapere cosa fare, così da intervenire quando sarà l'ora, come è successo con l'ex ospedale diventato campus e il San Domenico una sede espositiva. La discussione è aperta, chiunque abbia un'idea la tiri fuori e vediamo se riusciamo a fare un altro grande complesso".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento