rotate-mobile

Il vescovo Corazza e l'esempio di San Pellegrino: "La paura non cambia le persone"

In occasione della solennità religiosa di San Pellegrino, dal 1942 compatrono della città di Forlì e invocato come protettore contro le malattie cancerogene, il vescovo di Forlì-Bertinoro monsignor Livio Corazza ha presieduto la Messa “senza popolo” celebrata nella basilica di piazza Morgagni intitolata al santo taumaturgo, con l’assistenza dei tre “Servi di Maria” filippini padre Roger Cabillo, superiore, padre Javier Dominador e padre Arcelo Jumen.

L'ARTICOLO COMPLETO

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il vescovo Corazza e l'esempio di San Pellegrino: "La paura non cambia le persone"

ForlìToday è in caricamento