Giovedì, 29 Luglio 2021

Non ci sarà un Drei-bis, il passo indietro del sindaco: "Impegni rispettati"

Il sindaco ha rimarcato tra i progetti "importanti" la società in house per i rifiuti e l'aeroporto "Ridolfi", che "si trova in condizioni per essere attivato", le politiche per i servizi sociali e del welfare

Il sindaco Davide Drei ha annunciato mercoledì all'assemblea comunale di Pd che non si ricandiderà per un secondo mandato. Il primo cittadino ricorda "gli impegni rispettati con gli elettori" che il 27 maggio del 2014 l'hanno scelto come successore di Roberto Balzani alla guida della città. "Questa esperienza conclude dieci anni di attività amministrative, prima come assessore e quindi come sindaco e presidente della Provincia di Forlì-Cesena e per tre anni anche alla presidenza dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese - ha spiegato Drei -. Sono certo che gli impegni presi in campagna elettorale siano stati rispettati e si stanno portando a compimento negli ultimi mesi del mandato". Il sindaco ha rimarcato tra i progetti "importanti" la società in house per i rifiuti e l'aeroporto "Ridolfi", che "si trova in condizioni per essere attivato", le politiche per i servizi sociali e del welfare. "Con un passo indietro bisogna creare le condizioni per una candidatura ampia, capace di portare la coalizione del centrosinistra alla guida della nostra città".

DREI NON SI CANDIDA PER IL BIS: L'ANNUNCIO ALL'ASSEMBLEA - LE REAZIONI DEL PD

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Non ci sarà un Drei-bis, il passo indietro del sindaco: "Impegni rispettati"

ForlìToday è in caricamento