Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando Forlì scoprì lo choc delle stragi stradali: si restaura il tempietto dei 4 bimbi morti

 

Il quartiere di San Varano, con l'approvazione della Soprintendenza alle Belle Arti, è impegnato in un'encomiabile opera di raccolta fondi e di restauro del tempietto dedicato alla morte di quattro bambini su via Firenze, all'incrocio con via delle Chiaviche, investiti drammaticamente da un camion nel 1925. All'epoca la motorizzazione era ancora nascente e attraverso questo cruento episodio tutta la città di Forlì "conobbe" una piaga destinata poi ad allargarsi nei decenni successivi: le stragi a causa di incidenti stradali. Il monumento fu donato dall'artista Roberto De Cupis e realizzato nel 1929. Deteriorato dal tempo e dalle intemperie, dopo 90 anni si lavora ora al suo recupero. In molti hanno partecipato alla colletta del quartiere di San Varano, ma altri fondi servono per completare il restauro, che avrà termine il prossimo autunno. Si può quindi ancora contribuire per rimettere a posto il monumento.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento