Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Separati dal coronavirus, i "Sgumbiè ad Zivitèla" duettano su Facebook: e sale l'orgoglio di essere romagnoli

"Vogliamo essere vicini, per quel che si può, a chi soffre e a chi lotta in questo momento difficile" dicono i giovani Mattia Stambazzi e Filippo Rossi

 

"Vogliamo essere vicini, per quel che si può, a chi soffre e a chi lotta in questo momento difficile - dicono i giovani Mattia Stambazzi e Filippo Rossi, per tutti "I Sgumbjê ad Zivitéla", anche loro 'separati' fisicamente dal coronavirus nelle loro case a Civitella di Romagna - Lo facciamo con un classico della romagnolità nella speranza di trasmettervi un po' di forza e di strapparvi un sorriso. No rumpì e c.., stasiv a cà!"

Seguiteli sulla loro pagina Facebook: https://www.facebook.com/sgumbje/

Potrebbe Interessarti

Torna su
ForlìToday è in caricamento