"Un collegamento veloce dall'E45 alla tangenziale": Fratelli d'Italia presenta l'alternativa alla Ravegnana bis

"Come Fratelli d’Italia - esordisce il capogruppo in Consiglio comunale Davide Minutillo - siamo felici che la nuova amministrazione Zattini abbia iniziato a discutere della necessità di realizzare un collegamento veloce e moderno con Ravenna"

Un collegamento veloce tra l'uscita dell'E45 di Casemurate con Forlì sfruttando la tangenziale. E' il progetto che Fratelli d'Italia presenterà nei prossimi giorni al sindaco Gian Luca Zattini e al vice Daniele Mezzacapo. "Come Fratelli d’Italia - esordisce il capogruppo in Consiglio comunale Davide Minutillo - siamo felici che la nuova amministrazione Zattini di centrodestra di cui facciamo parte abbia iniziato a discutere della necessità di realizzare un collegamento veloce e moderno con Ravenna, opera secondo noi necessaria per il rilancio dell’aeroporto, del turismo e dell’economia cittadina. Fummo i primi, 5 anni fa, a portare in Consiglio questa proposta ignorata per anni dalla giunta Drei".

Fratelli d'Italia presenterà ai nuovi amministratori una "proposta alternativa meno costosa e di minor impatto ambientale, rispetto alla completa realizzazione di una nuova Ravegnana, che possa risolvere più rapidamente il problema del collegamento con Ravenna". Entra nel dettaglio Minutillo: "Secondo un nostro studio si potrebbe realizzare un collegamento veloce tra l’uscita della E45 di Casemurate con la città di Forlì sfruttando la nuova tangenziale già esistente. L’opera che abbiamo in mente sarebbe di rapida soluzione ed avrebbe sicuramente costi minori e minor impatto ambientale sul territorio".

Inoltre, sostiene Minutillo, "il collegamento con l’E45 garantirebbe anche il collegamento veloce con Cesena, valutando in questo modo anche un alternativa rispetto alla via Emilia Bis ed alleggerirebbe anche il traffico della Cervese. In pratica l’opera avrebbe un servizio polivalente e predisporrebbe anche il collegamento in relazione al progetto della nova autostrada Mestre-Orte. Forlì in questo modo non sarebbe più tagliata fuori da tutto".

Conclude l'esponente di FdI: "L'E45 è una strada a doppia corsia per ogni senso di marcia e se rivista in alcuni punti e criticità potrebbe diventare uno strumento formidabile e di facile utilizzo visto che termina propria a Ravenna. La minor complessità del nostro progetto sarebbe più digeribile dagli organi regionali e questo permetterebbe di velocizzare e non di poco le procedure di stanziamento delle risorse per la realizzazione dell’opera. Come Fdi presenteremo in Regione attraverso il nostro gruppo la proposta e chiederemo che venga inserita la discussione all’ordine del giorno".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Nausea e cerchi alla testa? 5 rimedi per far passare prima la sbornia

  • Micosi sulle unghie dei piedi: 5 rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Con il rombo orgoglioso delle Harley, l'ultimo saluto a Filippo Corvini: "Vivete come lui, col sorriso sul volto"

  • Dramma sulla Cervese, fissati i funerali del 28enne. Dimessa la fidanzata

  • "Una presenza della nostra comunità": Castrocaro piange la giovane Giulia

Torna su
ForlìToday è in caricamento