MotoGp, braccio di ferro contro Ducati: la vittoria di Dovizioso è "congelata"

Per Aprilia, Suzuki, Ktm e Honda l'appendice genera del carico aerodinamico verso il basso, funzione vietata dal regolamento

Andrea Dovizioso ha vinto l'emozionante corpo a corpo con Marc Marquez, ma la perla del forlivese resta per il momento congelata. Già perchè gli steward della Federazione Internazionale di Motociclismo hanno rimandato la questione del ricorso presentato da Aprilia, Honda, Suzuki e Ktm contro il "cucchiaio" che compare davanti alla ruota posteriore della Ducati alla Corte d'Appello della Fim. Ducati ed i costruttori che hanno presentato reclamo potranno inviare la documentazione al tribunale federale che stabilirà il podio del Qatar prima del Gran Premio d'Argentina, in programma il 31 marzo.

Per Aprilia, Suzuki, Ktm e Honda l'appendice genera del carico aerodinamico verso il basso, funzione vietata dal regolamento. La Ducati si è opposta sostenendo che la sua soluzione era già stata presentata alla Fim e validata dalla direzione tecnica del campionato come strumento per far convogliare aria fresca sulla gomma posteriore ed impedirne il surriscaldamento. Gli avversari hanno presentato così un ricorso successivo al "panel of Appeal", che ha rinviato la decisione alla Corte d'appello della Fim a Ginevra. In attesa della decisione finale, quella di Dovizioso è stata una vittoria concreta e meditata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Unieuro, contro Treviso non basta il cuore. Poi si abbatte la sfortuna: brutto infortunio per Oxilia

  • Sport

    Unieuro, coach Nicola non vede tutto nero: "Non abbiamo mollato. Ripartiamo da qui"

  • Sport

    Partenza fulminea, ma Cascione non basta: la fame di punti premia il Francavilla

  • Cronaca

    Successo di pubblico per il primo giorno della Segavecchia

I più letti della settimana

  • "A ne sò": la risposta simpatica di Filippo conquista Flavio Insinna e gli studi de "L'Eredità"

  • Smantellato un giro di prostituzione cinese da 20mila euro al mese, i soldi arrivavano ad Hong Kong

  • Violento tamponamento sulla Bidentina, due feriti: interviene anche l'elimedica

  • Pensioni più leggere dal primo aprile: ecco le riduzioni fascia per fascia

  • "Piedoni" dell'acceleratore sull'attenti: stanno per fare il loro debutto i Velo Ok di ultima generazione

  • Furti nelle abitazioni, le indagini portano in un covo: trovata refurtiva per 38mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento