La Dakar si macchia dell'ennesima tragedia, il dolore dei piloti forlivesi: "Una giornata triste"

"Sono cose di cui non vorremmo mai sentire parlare ed invece, al chilometro 273 abbiamo visto che era accaduto qualcosa di brutto e c’erano 3 moto, una era molto rovinata"

La morte del pilota portoghese Paolo Gonçalves, deceduto dopo una rovinosa caduta con la sua moto, ha sconvolto i piloti impegnati nella Dakar 2020. “È stata una giornata triste per quello che è successo - dichiara il pilota Andrea Schiumarini, affiancato in questa avventura da Enrico Gaspari -. Sono cose di cui non vorremmo mai sentire parlare ed invece, al chilometro 273 abbiamo visto che era accaduto qualcosa di brutto e c’erano 3 moto, una era molto rovinata. Non potevamo sapere e così abbiamo continuato a lottare contro la meccanica del nostro Pajero".

Quella di domenica, dopo il giorno di riposo passato nella capitale Riyadh, è stata una prova speciale impegnativa non solo per i suoi 546 chilometri, il più lungo percorso di questa edizione, ma anche per i tratti veloci sulle dune. Il percorso infatti è iniziato su un terreno sabbioso alternato da dune di livello 1 (altezza 5-10 metri) per poi entrare in un tratto di montagna con zone di fuori pista roccioso. Ritorno su sabbia e dune per il tratto finale.

Non sono mancati i problemi per il team forlivese: "La guarnizione di testa bruciata ci ha costretti a rabboccare il radiatore con ben 22 litri di acqua. A 5 km dalla fine della speciale ci ha abbandonato il cambio, ed ora stiamo lavorando per essere pronti e ripartire lunedì mattina", conclude Schiumarini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

  • In fuga a tutto gas sull'auto rubata: il lungo inseguimento finisce con lo schianto e l'arresto

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

Torna su
ForlìToday è in caricamento