• Il pauroso terremoto del 1870 e la rovina di Porta Ravaldino

  • Quando la Torre Civica faceva paura ai forlivesi

  • Quando il nuovo Palazzo delle Poste cancellò secoli di arte e storia

  • Corso Mazzini, la strada dei commerci e della borghesia

  • La piazza davanti al Circolo Mazzini

  • I primi vagiti del Monte di Pietà risalgono al 18 novembre 1487

  • "Forlì Ieri e Oggi": c'era una volta il piazzale Orsi Mangelli con e' Manzel

  • Anche Forlì ha avuto una Stazione Centrale

  • Santa Maria del Fiore… la carità francescana è di casa in via Ravegnana

  • Piazza Cavour non è sempre stata una… piazza

  • Piazzale Indipendenza prototipo delle rotonde forlivesi

  • Da Domus Dei a Campus Universitario: la rinascita dell’ex ospedale Morgagni

  • L'istituto Madre Clelia Merloni protagonista della scena monumentale di Borgo Ravaldino

  • Gioie e dolori del complesso barocco di S.Filippo Neri

  • Un saluto dal sagrato della Cattedrale di Forlì

  • La riscoperta dell'antica chiesa di San Biagio

  • Palazzo Orselli, un glorioso edificio dove ora sorge un giardino pubblico

  • Genesi e trasformazione del Giardino Pubblico di Forlì

  • La distruzione della Chiesa di San Biagio 73 anni dopo: la rievocazione di una ferita insanabile

  • All’agonia dell'ex Eridania è sfuggita una piccola parte: la palazzina dei custodi

  • Sulle tracce della chiesa scomparsa di Santa Maria della Grata

  • Il blasone di Palazzo Albicini