Domenica, 14 Luglio 2024
FurléTrotter

FurléTrotter

A cura di Vincenzo Bongiorno e Andrea Bonavita

Furlé Trotter - La storia del liscio: una musica folk che nasceva dalle case dei ricchi e che divenne rivoluzionaria

È dedicata alla storia del liscio, uno dei fiori all’occhiello della cultura popolare romagnola, la ventitreesima puntata di Furlè Trotter

È dedicata alla storia del liscio, uno dei fiori all’occhiello della cultura popolare romagnola, la ventitreesima puntata di Furlè Trotter.  A condurci per mano in questo affascinante viaggio è Mario Russomanno, volto noto della tv locale, giornalista e saggista, autore di ricerche e libri anche sulla storia del liscio. È collocabile nella seconda metà del XIX secolo la nascita di una vera e propria cultura musicale romagnola. Ad esserne artefice fu un personaggio straordinario, Carlo Brighi, da tutti conosciuti come “Zaclen” (Anatroccolo). Nativo di una modesta famiglia di Fiumicino di Savignano, fu uno straordinario musicista e precursore del liscio. All’epoca fu davvero grande la fama di Brighi, che operò in tutta la Romagna. Ebbe un forte legame con Forlì, dove visse con la famiglia gli ultimi anni della sua vita.


    
Il "globe trotter" è il giramondo in inglese, l'instancabile viaggiatore alla ricerca continua delle meraviglie del globo. Ma si può essere "globe trotter" anche a Forlì e dintorni, essere insomma 'Furlé Trotter', cioè con l'animo del giramondo alla scoperta delle bellezze e delle eccellenze nascoste del nostro territorio, con la curiosità di andare a conoscere meglio realtà, luoghi, storie, persone-personaggi di Forlì - meglio 'ad Furlè' - e dei comuni del forlivese. A curarla è Vincenzo Bongiorno, classe 1979 innamorato della Romagna, laureato in Giurisprudenza e consulente assicurativo nella vita di tutti i giorni, già consigliere comunale a Forlì dal 1999 al 2014. Le riprese e il montaggio sono a cura di Andrea Bonavita, videomaker sempre in cerca degli angoli più belli.

Si parla di
Furlé Trotter - La storia del liscio: una musica folk che nasceva dalle case dei ricchi e che divenne rivoluzionaria
ForlìToday è in caricamento