rotate-mobile
Le pagelle di Matteo

Opinioni

Le pagelle di Matteo

A cura di Matteo Tartaretti

Forlì-Prato, le pagelle di Matteo: Ballardini è onnipresente, Fusco l'unica insufficienza

Vantaggio biancorosso al 9° con autorete di Sciannamè, sorpasso ospite nella ripresa al 49° è 76° firmato Colombi e Aprili e definitivo pari all'81° con Manara. 

Un 2 a 2 pirotecnico tra Forlì e Prato; vantaggio biancorosso al 9° con autorete di Sciannamè, sorpasso ospite nella ripresa al 49° è 76° firmato Colombi e Aprili e definitivo pari all'81° con Manara. 
 

RAVAIOLI 7: Inoperoso nella prima frazione, si fa trovare pronto nella ripresa con due ottimi interventi: nulla può sulle due reti ma con le sue parate tiene aperto il match. 
FUSCO 5,5: Bene nel primo tempo dove lotta e si spinge in avanti, poi viene preso di mira nella ripresa ed è continuamente saltato. 
MAINI 7: Colombi gli fa sentire i gomiti dopo pochi minuti e Marco allora decide di non fargli vedere il pallone per tutto il match: scacco matto!
RONCHI 6,5: Macchia un'ottima prestazione con il fallo da rigore che permette al Prato di pareggiare; un peccato ma nel complesso gara sontuosa. 
FORNARI 7: Si arma di clava e "sperona" lungo la fascia che è un piacere: insuperabile oggi!
BALLARDINI A. 7: Campo pesante o meno, il suo calcio è pulito ed elegante: onnipresente!
SCALINI 6,5: Impugna il suo personale joystick disegnando parabole illuminanti.
BALLARDINI E. 6,5: Una ammonizione ad inizio gara lo condiziona, indossa comunque il suo elmo da vichingo lottando senza paura. 
ELEONORI 6: Non eccelle ma nemmeno sfigura, anzi da ottimi segnali di crescita: futuro!
CAPRIONI 6,5: Si sacrifica e lotta da veterano qual'è, molto bene il fraseggio coi compagni.
VARRIALE 6: Si sacrifica giocando spesso spalle alla porta e fatica a farsi notare; il suo apporto però è encomiabile, un ottimo acquisto!

Dal 59° TASCINI 6,5: Dopo un avvio di stagione sfortunato (infortunio), Alessandro inizia a prendere confidenza col suo nuovo stadio, suo il confetto per Manara che vale il pari.
Dal 59° FARNETI 6: Arrivato in sordina senza nemmeno essere stato annunciato, è un classe 2004 che esce dai vivai di Gubbio e Fiorentina di cui se ne parla molto bene.
Dal 66° RRAPAJ 6: Forlivese col cuore grande, da il massimo anche se fuori ruolo.
Dal 74° MANARA 7: La prima palla che tocca la spedisce nel sette per una rete da antologia: Re Mida.
Dall'87° GASPERONI n.g.

All. GRAFFIEDI 7: Squadra perfetta da spellarsi le mani, nella ripresa azzarda con i cambi che invece gli danno ragione: chapeau!

VOTO DI SQUADRA 7: Mentalità, sacrificio e tanto cuore, di questo passo la sorpresa del campionato può avere già il suo nome.

Si parla di

Forlì-Prato, le pagelle di Matteo: Ballardini è onnipresente, Fusco l'unica insufficienza

ForlìToday è in caricamento