Le pagelle di Matteo

Le pagelle di Matteo

Il Forlì non fa "Progresso", pioggia di insufficienze: biancorossi da voto 4

Il Forlì non fa "Progresso" e perde malamente contro la formazione Emiliana per 1 a 0 grazie alla punzione di Menarini al minuto 49'

Il Forlì non fa "Progresso" e perde malamente contro la formazione Emiliana per 1 a 0 grazie alla punzione di Menarini al minuto 49'.

LA CRONACA - I biancorossi soffrono il mal di gol

DE GORI n.g.: Mai una parata, mai un intervento, spettatore non pagante a cui però tocca l'incombenza di raccogliere il pallone dalla sua porta: incredibile!

CROCI 6,5: Conferma il buono stato di forma dopo Fiorenzuola, sue le uniche progressioni palla al piede.

BIASIOL 6,5: Invalicabile sotto ogni punto di vista, dalle sue parti non passa uno spillo.

SABATO 6,5: Come il compagno sopra meriterebbe un voto più alto ma perdere in questo modo è da masochisti.

GKERTSOS 6: Ordinato quanto basta per non concedere nulla nella sua fascia di competenza.

BALLARDINI 5: Diligente, sempre pronto a fare la diagonale giusta ma nel calcio a volte il compitino non basta.

PIVA 4,5: Si perde nel bel mezzo del fango da dove non arriva ad uscire.

CORIGLIANO 4,5: Nessun lampo, nessuna giocata, quasi irriconoscibile.

BUONOCUNTO 5: Buona la posizione, riesce sempre a leggere la giocata un secondo prima degli avversari, ma quando è il momento di concludere si perde clamorosamente.

TORTORI 4: Fuori giri e senza idee, evanescente per tutto il match.

FERRARI 4: Piantato nel mezzo dell'area, non vince un duello che sia uno!

Dal 53° GIGLIOTTI 4: Gettato nella mischia per risollevare il match, prima si divora il pari poi perde la testa e si fa espellere.

Dal 60° BATTAGLIA 5: Discreto, si vede che ha gamba e velocità di pensiero ma poco altro.

Dal 63° GASPERONI 6: E' in salute e nei minuti in campo lo fa vedere cercando spesso la conclusione o l'assist per i compagni.

Dal 76° POZZEBON 4: Da prima scelta a panchinaro di lusso il passo è stato brevissimo.

Dall'88° ZABRE n.g.

ALL. ANGELINI 4: Le tenta tutte per cercare la quadra, ma la squadra pur macinando gioco, si perde negli ultimi venti metri in maniera palese.

VOTO DI SQUADRA 4: Gara che si poteva vincere e si doveva vincere ed invece la perdi con l'unico e dico l'unico tiro in porta nell'arco dei 90 minuti: assurdo!

Le pagelle di Matteo

Nata forse per gioco, la passione di scrivere sullo sport riempie le mie giornate. Il calcio in particolare è gioia, aggregazione e appartenenza. Ma a volte sa anche essere crudele: vi racconto le vicende sportive dei Galletti forlivesi, attraverso le mie pagelle. Insieme vedremo i bravi e meno bravi... ma, come a scuola, sperando a fine stagione di promuovere tutti!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento