rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Manifestazioni

Ad un mese dalla tragedia di Parigi ecco "100% pace": contro terrorismo, guerra e violenza

Promotori dell'iniziativa cittadina, su impulso del Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, sono il Comune di Forlì e il Centro per la Pace di Forlì in collaborazione con alcune realtà scolastiche e diverse associazioni del territorio

Si intitola “100% pace - zeroviolenza - zeroguerra - zeroterrorismo” ed è una manifestazione organizzata a un mese dalla tragedia di Parigi, per non cedere alla cultura dello scontro e dell'indifferenza nell’ambito della mobilitazione su scala internazionale, che in Italia è stata denominata “Giornata nazionale contro il terrorismo, la guerra e la violenza”. Promotori dell’iniziativa cittadina, su impulso del  Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, sono il Comune di Forlì e il Centro per la Pace di Forlì in collaborazione con alcune realtà scolastiche e diverse associazioni del territorio.

Sabato quindi l’appuntamento è alle 10, davanti all’abitazione del professor Roberto Ruffilli, senatore della Repubblica ucciso dalle Brigate Rosse nel 1988. Prima tappa sarà l’omaggio alla memoria del professor Ruffilli con un momento simbolico alle epigrafi che ne ricordano il massimo sacrificio e che si trovano sulla facciata dell’edificio di Corso Diaz n.116. Il corteo proseguirà verso Piazza Saffi lungo Corso Diaz fermandosi al cospetto della targa Ex Albergo Commercio che ricorda la presenza del luogo di prigionia e di concentramento di persone ebree e di perseguitati politici, realizzato da nazisti e fascisti durante i terribili mesi del 1943 e 1944 in quello che all’epoca era un albergo cittadino. Quindi il corteo raggiungerà il Salone Comunale (ingresso Piazza saffi n.8) dove, alle 10.30, inizierà un confronto a più voci coordinato da Raoul Mosconi, assessore alla Pace e Diritti Umani del Comune di Forlì.

Nel corso dell’incontro interverranno Carmelo Pecora (scrittore, già Ispettore Capo della Polizia di Stato), Pippo Giordano (già Ispettore della Direzione Investigativa Antimafia di Palermo), Carlo Sarpieri (Presidente Anpi di Forlì-Cesena), Amin Koraych (Vicepresidente del centro Culturale Islamico), Stanislav Vrabie (studente dell’Istituto Professionale Ruffilli) e la professoressa Isabella Leoni, referente del progetto didattico “Ora Legale”. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad un mese dalla tragedia di Parigi ecco "100% pace": contro terrorismo, guerra e violenza

ForlìToday è in caricamento