menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contributi per i libri di testo a Forlì, ecco come richiederli

Libri di testo, materiali e contenuti didattici anche digitali possono costare parecchi soldi. Scopriamo come ottenere il contributo del comune per i libri scolastici di scuole medie e superiori.

Per le scuole medie e superiori spesso è richiesta alle famiglie una spesa non indifferente: infatti non solo libri di testo, ma anche altri materiali e contenuti didattici, anche digitali costano parecchi soldi. Il loro possesso è tuttavia fondamentale per permettere allo studente di seguire le lezioni e prepararsi al meglio.

Fortunatamente il comune di Forlì mette a disposizione un contributo per l'acquisto dei libri scolastici (e per i materiali, anche digitali) relativi ai corsi di istruzione, per gli alunni in disagiate condizioni economiche. Dall'anno scolastico 2019/2020 il contributo non è più a rimborso della spesa sostenuta, ma è costituito da un importo unitario che sarà definito in relazione alle risorse regionali disponibili.

Chi può usufruire del contributo per i libri di testo?

Si può richiedere il contributo per gli studenti: 

  • minori di 24 anni (nati quindi dopo l'1/1/1995) frequentanti le scuole secondarie di primo e di secondo grado del sistema nazionale di istruzione e residenti nel Comune di Forlì;
  • minori di 24 anni (nati dopo l'1/1/1995)  frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado del Comune di Forlì ma residenti in altre regioni che erogano il contributo secondo il criterio della "scuola frequentata". Gli studenti immigrati privi di residenza si considerano residenti nel Comune in cui sono domiciliati.

Attenzione: Il requisito dell'età non si applica agli studenti ed alle studentesse disabili certificati ai sensi della legge nr. 104/1992.

Oltra a soddisfare le condizioni sopra indicate, è necessario appartenere a nuclei familiari che hanno un valore ISEE in corso di validità rientrante in una delle seguenti due fasce:

  • fascia 1: ISEE da € 0 a € 10.632,94;
  • fascia 2: ISEE da € 10.632,95 a € 15.748,78.

Per usufruire del contributo, quindi, è importante che le famiglie si attivino il prima possibile per l'acquisizione dell'attestazione ISEE presso il caf di riferimento.

Come si richiede il contributo per i libri di testo?

La domanda deve essere presentata online da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo studente, se maggiorenne, utilizzando il sito internet predisposto da ER.GO, su cui è disponibile anche una semplice guida alla registrazione e alla richiesta del contributo.

Quando si può richiedere il contributo per i libri di testo?

Solitamente la richiesta di contributo va effettuata in una finestra di tempo che si apre a settembre e finisce a ottobre; le date aggiornate anno per anno possono essere recuperate sul sito del comune.

Informazioni sul contributo per i libri di testo a Forlì

Servizio Scuola e Sport
Unità Diritto allo Studio - Comune di Forlì 
Via Caterina Sforza, 16 - Piano Terra
Tel. 0543/712114 - Fax 0543/816091 - 0543/712391
mail: dirittoallostudio@comune.forli.fc.it 
Orario: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.15; martedì dalle 15.00 alle 17.30.

Consultori per giovani: indirizzo e orari a Forlì

Convivenza di fatto a Forlì: procedura e informazioni per la registrazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento